Genova, una cittadella dello sport alla Sciorba con i fondi del Pnrr

di Redazione

Un nuovo campo a sette, due campi da paddle, una nuova palestra, spogliatoi, un centro medico sportivo e un albergo per ospitare gli atleti

Genova, una cittadella dello sport alla Sciorba con i fondi del Pnrr

Un nuovo campo da calcio a sette, due campi di paddle, una nuova palestra, nuovi spogliatoi, un centro medico sportivo, un albergo sportivo per atleti e spettatori e una nuova area parcheggio. È quanto previsto dall’intervento approvato dalla giunta comunale su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Pietro Piciocchi.

«Con questi interventi – spiega l’assessore Piciocchi – implementeremo l’offerta sportiva e di servizi rivolti ai fruitori dell’impianto trasformando la Sciorba in una vera e propria cittadella dello sport, in linea con Genova 2024 Capitale dello Sport. Un progetto che punta sul green, con emissioni zero e quasi completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. Presenteremo questo progetto, insieme alla realizzazione della Casa della Vela al Waterfront e la nuova Andrea Doria, per il bando Pnrr sullo sport e l’inclusione sociale».

 

Il progetto sulla Sciorba è stato presentato dalla Società Sportiva Dilettantistica My Sport ssd, che già ha in gestione l’attuale impianto.