Genova, tre nuovi autovelox in Corso Europa: si accenderanno lunedì 17 gennaio

di Marco Innocenti

Uno sarà installato all'altezza dell'ufficio postale in corrispondenza del civico 546. Gli altri due sotto il cavalcavia Don Bosco di via Carrara

Genova, tre nuovi autovelox in Corso Europa: si accenderanno lunedì 17 gennaio

Tre nuovi autovelox stanno per entrare in funzione in Corso Europa a Genova. I nuovi "dispositivi fissi di rilevazione a distanza delle infrazioni ai limiti di velocità" - questo il loro nome tecnico - accenderanno il loro occhio elettronico a partire da lunedì 17 gennaio, corredati di opportuni segnali di preavviso e dopo la necessaria taratura e verifica, come previsto dal Codice della Strada.

Il primo sarà posizionato all'altezza dell'ufficio postale, in corrispondenza del civico 546, dove il limite di velocità è di 50 Km/h. Il secondo e il terzo saranno invece entrambi installati sotto il cavalcavia Don Bosco di via Carrara e controlleranno la velocità dei veicoli in entrambe le direzioni, sia verso levante che verso ponente, dove il limite è di 60 km/h.

"Si ricorda - specifica la polizia municipale di Genova - che dal valore rilevato della velocità, sarà applicata una riduzione pari al 5%, con un minimo di 5 km/h, in tale riduzione è compresa anche la tolleranza strumentale, ovviamente i dispostivi sono stati oggetto di taratura e verifica di funzionalità come stabilito dalla normativa emanata dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. In ossequio al Codice della Strada i proventi derivanti dall’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità saranno destinati a finanziare interventi per la sicurezza delle strade della città. Anche questi  dispositivi perseguono l’obiettivo di garantire un’efficace azione preventiva di contrasto al fenomeno dell’incidentalità legato agli eccessi di velocità".