Genova, in arrivo 23 nuove telecamere di videosorveglianza

di Marco Innocenti

Saranno installate nei quartieri di Sestri, San Fruttuoso, Voltri, Apparizione, Sampierdarena e Bolzaneto nell'ambito del progetto "Città sicura"

Genova, in arrivo 23 nuove telecamere di videosorveglianza

Nuove telecamere di videosorveglianza verranno installate nella periferia di Genova. Sono 23 i nuovi dispostivi elettronici, finanziati con fondi ministeriali, che andranno a potenziare il circuito "Città sicura". Gli occhi elettronici verranno sistemati a Sestri Ponente, San Fruttuoso, Voltri, Apparizione, Sampierdarena e Bolzaneto.

A novembre erano state installate le prime 31 telecamere nel centro storico, tra via Prè, via del Campo e le zone vicine. I dispositivi, attivi 24 ore su 24, sono suddivisi in quattro sistemi multi-ottici e sette singoli mono ottici. La tecnologia è tra le più avanzate.

"Lo scopo è dissuadere da comportamenti scorretti, ma anche controllare da remoto le zone più critiche per reprimere problemi di vivibilità e intercettare fenomeni di criminalità - sottolinea Giorgio Viale, assessore alla Polizia locale - Non solo: gli occhi elettronici servono anche come deterrente contro comportamenti incivili, come l'abbandono di rifiuti. Durante l'amministrazione Bucci sono state installate 858 ottiche a fronte delle 261 presenti a luglio 2017: un risultato importante, nell'ottica di una tutela sempre crescente del territorio e dei cittadini".