Genova, dal Comune via libera al censimento degli attraversamenti pedonali pericolosi

di Marco Innocenti

La mozione, presentata dai leghisti Fontana e Amorfini, è stata votata all'unanimità

Genova, dal Comune via libera al censimento degli attraversamenti pedonali pericolosi

Un tema di grande attualità, purtroppo, dopo i tanti incidenti anche mortali che hanno funestato questo inizio di 2022 nella città di Genova. Stiamo parlando degli attraversamenti pedonali, argomento di cui si è discusso anche in consiglio comunale questo pomeriggio, sulla base di una mozione presentata dai consiglieri leghisti Lorella Fontana e Maurizio Amorfini, per chiedere il censimento degli attraversamenti così da l'individuare, grazie anche alla collaborazione dei municipi e sulla base delle statistiche di incidentalità, una prima tranche di quelli che rappresentano un forte rischio incidenti per i pedoni e nel contempo procedere a una progettazione che veda innovazione e tecnologia come punti strategici volti a rimodulare gli stessi attraversamenti.

"Troppi incidenti e troppe vittime, è il momento di trovare una soluzione" dicono i consiglieri del Carroccio. La mozione è stata approvata all'unanimità, anche se non è mancata qualche frecciata dell'opposizione: "Forse dovreste chiedere agli assessori ai Lavori pubblici e viabilità perché non si sia fatto finora, visto che siete al governo da 5 anni". L'assessore alla Mobilità Matteo Campora ha ricordato alcuni interventi già eseguiti su vari attraversamenti cittadini, riverniciature e illuminazione, e ribadito che una programmazione esiste anche sulla base delle segnalazioni dei municipi.