Tags:

irpef Genova Comune

Genova, Comune approva aumento addizionale Irpef

di Redazione

Bucci: "Ventinovemila cittadini avranno zero addizionale da pagare perché abbiamo alzato il tetto per l'esenzione"

Genova, Comune approva aumento addizionale Irpef

E' stata votata, con 23 sì della maggioranza e 15 no dell'opposizione, non senza polemiche durante la discussione in aula, la manovra da 13,4 milioni proposta dalla giunta Bucci e basata su un aumento dell'addizionale Irpef.
L'intervento che sarà controbilanciato dal taglio dell'Irpef voluto dal governo è contemplato dal Decreto aiuti per ridurre l'indebitamento degli enti e visto che il bilancio del Comune di Genova non è in disavanzo le risorse ricavate serviranno per finanziare servizi al cittadino (servizi sociali e mense scolastiche) e per fare fronte agli aumenti dei costi dell'energia per l'amministrazione.
A scatenare le critiche dell'opposizione, già emerse ieri durante la commissione di ieri, le tempistiche molto strette di presentazione della manovra e che si fosse scelto di aumentare le tasse nonostante le promesse della campagna elettorale. "Parlare di aumenti è fuorviante e inaccettabile - ha detto il sindaco Marco Bucci prima della votazione - la manovra è evidente, il governo ha ridotto l'Irpef e ha detto ai Comuni se volete aumentare la parte che vi compete potete farlo, dire che c'è un aumento è falso perché alla fine ci sarà una riduzione per tutti".

Bucci, come anche l'assessore al Bilancio Piciocchi, ha elencato le variazioni complessive della tassa in base alle simulazioni del Mef. "29mila cittadini avranno zero addizionale da pagare perché abbiamo alzato il tetto per l'esenzione - ha sottolineato - c'è solo una fascia che avrà un aumento, di 47 euro, e riguarda circa 2000 cittadini con un reddito tra i 100 e i 120mila euro all'anno, direi che è una cifra sostenibile".