Genova, altri 33 profughi arrivati al centro di prima accoglienza di Santo Stefano

di Marco Innocenti

Raccolti al confine fra Polonia e Ucraina, sosterranno le prime visite mediche e poi saranno trasferiti a Villa Bombrini per le procedure covid

Genova, altri 33 profughi arrivati al centro di prima accoglienza di Santo Stefano

Altri 33 profughi sono arrivati stamani a Genova. Sono tutte persone raccolte dai volontari al confine fra Polonia e Ucraina e accompagnati presso la Chiesa di Santo Stefano dove ha sede la comunità ucraina di Genova. Qui i profughi stanno ricevendo la prima accoglienza nella nostra città, le prime informazioni e poi saranno visitati nella tenda allestita nel piazzale dal personale medico, prima di essere trasferiti a Villa Bombrini per le procedure covid.