Fiera del Mare, l'hub trasloca e si divide: Sala Chiamata e Teatro della Gioventù

di Marco Innocenti

Da inizio agosto al padiglione Jean Nouvel cominceranno i preparativi per il prossimo Salone Nautico

Fiera del Mare, l'hub trasloca e si divide: Sala Chiamata e Teatro della Gioventù

A.A.A. nuovi spazi cercarsi. L'hub vaccinale della Fiera del Mare, si sa, dovrà traslocare dal padiglione Jean Nouvel e, già dai primi di agosto, verrà trasferito altrove, per permettere le operazioni di allestimento del prossimo Salone Nautico. Fino ad oggi la società Porto Antico ha concesso gli spazi a titolo gratuito ma ora non sarà più possibile e quindi Asl 3 è alla ricerca di un'alternativa dove non solo continuare la campagna vaccinale ma anche poter - in qualche modo - mettere radici. L'obiettivo è infatti quello di individuare uno spazio dove potersi stabilire magari per qualche anno.

Al momento, Asl 3 non ha trovato una soluzione a lungo termine, nonostante alla manifestazione d'interesse abbiano risposto tre soggetti differenti. Nessuna delle tre soluzioni però, per vari motivi, è stata ritenuta soddisfacente e così, almeno per qualche mese, la parte di hub vaccinale gestito dalla sanità pubblica si sposterà alla Sala Chiamata del Porto che la Culmv offrirà gratuitamente. Solo per 3/4 mesi, però, per far sì che non si interrompa la campagna vaccinale. Asl dovrà coprire solo le spese vive e quelle di trasloco, limitate peraltro visto che per la maggior parte si tratta di strutture prefabbricate e modulari.

Discorso differente invece per la parte di hub vaccinale finora gestito dalla sanità privata: i box si sposteranno negli spazi del Teatro della Gioventù di via Cesarea, uno spazio che potrà essere sfruttato per un periodo di tempo sicuramente più lungo.

L'obiettivo principale, comunque, resta quello di non dover rinviare o spostare appuntamenti. Ovviamente, però, qualcuno sarà contattato per spostare il richiamo, dall'hub della Fiera, una volta che questo sarà definitivamente smantellato.