Condividi:


Consiglio regionale, Medusei: "Contro la violenza sulle donne serve rivoluzione culturale"

di Marco Innocenti

"Preoccupante aumento dei casi anche a causa del forzata lockdown"

Una presa di posizione che è anche una dura condanna contro la violenza sulle donne, quella pronunciata dal presidente del Consiglio regionale della Liguria Gianmarco Medusei, all'apertura dei lavori della seduta di oggi, lunedì 1° marzo. 

"L'andamento di questi ultimi mesi - ha commentato il presidente Medusei - sembra purtroppo confermare la crescita di questo tipo di reati contro le donne. Consumata principalmente fra le mura domestiche, subisce un preoccupante incremento in questo periodo di forzato lockdown. Sento quindi il dovere di sottolineare la piena condanna contro la violenza sulle donne, senza dimenticare di auspicarci che possa concretizzarsi quella rivoluzione culturale, quel profondo cambiamento della mentalità nelle relazioni familiari necessario a fermare questo dramma".