Bucci festeggia 60 anni: "Il mio regalo? Il ponte ad aprile e che Genova torni una grande città"

di Alessandro Bacci

Il sindaco: "Entro Natale il concorso per il nome del viadotto"

Il sindaco di Genova Marco Bucci festeggia il suo sessantesimo compleanno tornando alla sua antica passione, la chimica, materia in cui è laureato. In mattinata ha visitato gli stand del Festival della Scienza e incontrando i volontari, gli organizzatori dell'evento e i tanti bambini e ragazzi presenti. Nessuna candelina da spegnere ma uno, anzi due, desideri espressi. "Il primo è quello di veder realizzato il nuovo ponte entro la fine di aprile, a Natale si vedranno le campate - ribadisce il sindaco e commissario per la ricostruzione - ma il regalo più grande sarebbe che Genova tornasse a essere una grande città, in grado di competere con le migliori città europee, e perché ciò accada è necessario anche un atteggiamento degli stessi genovesi".

Sul Festival della Scienza, la cui 17esima edizione si chiuderà il 4 novembre, parole di stima: "E' un evento di cui andiamo orgogliosi, vogliamo continui a crescere perché non è solo importante in sé e per gli studenti ma anche in termini di visibilità per Genova".

Infine il sindaco svela qualche particolare sul nome del nuovo ponte per Genova: "Il concorso ci sarà un po' prima di Natale, nel mese di dicembre. Vogliamo che si possa pensare al nome quando il ponte si vedrà realmente. Adesso c'è una campata già fatta a forma di nave. Quando ci saranno le campate tutte insieme si vedrà un'immagine che sono certo darà un imput maggiore per la scelta del nome stesso."