Blitz degli antagonisti sulla sopraelevata contro il razzismo negli Usa

di Michele Varì

24 sec

Striscione e fumogeni: i due, un 17enne e un portuale trentenne, denunciati dalla polizia

Unico sussulto della manifestazione anti razzista degli studenti è stato il blitz di due antagonisti sulla Sopraelevata che, dopo avere bloccato pericolosamente l'auto su una delle due corsie in direzione ponente, hanno srotolato uno striscione contro il razzismo e l'America sulle teste dei manifestanti, poi hanno acceso due fumogeni e sono fuggiti a tutto gas.

Ma, inevitabilemte, sono stati bloccati subito dopo dalla polizia. Sono un portuale di quasi trent'anni e un 17enne: pagheranno il blitz con una serie di denunce e multe.