Barca a vela disalbera nel mare di Genova: l'intervento dei Vigili del Fuoco

di Marco Innocenti

L'imbarcazione ha lanciato l'sos intorno alle 10.30. Recuperato l'albero e rimossa la vela dall'acqua, ha potuto rientrare in porto a motore

Una bella mattinata di sole ma, a tradire uno sfortunato velista, è stato il vento. Una raffica improvvisa e l'albero della sua imbarcazione, in navigazione proprio davanti al porto di Genova, si schianta di colpo, finendo in acqua con tutta la vela ancora issata. Una situazione che i velisti conoscono bene e che, in gergo, è chiamata "disalberare".

Impossibile recuperare vela e albero senza chiedere aiuto e così, intorno alle 10.30, parte la richiesta di soccorso. Sul posto arriva la motonave dei Vigili del Fuoco e quella della Capitaneria. Interviene anche il nucleo sommozzatori che, dopo circa un'ora e mezzo di lavoro, riesce a recuperare l'albero spezzato e a liberare la barca dalla vela finita in acqua. Il velista, che era in mare da solo e che nell'incidente non ha riportato alcuna ferita, ha potuto così far ritorno in porto con l'ausilio del motore.

Galleria