Tags:

autostrada Chiavari rapallo

Autostrada gratis tra Chiavari e Rapallo, adesso è ufficiale

di Redazione

Aurelia a senso unico alternato entro la fine dell'anno

In seguito alla frana sull'Aurelia tra Chiavari e Rapallo, Regione Liguria ha concordato la gratuità del tratto autostradale dell'A12 fra i due caselli sa partire dalle ore 12 di oggi, lunedì 23 dicembre 2019. Lo ha annunciato la stessa Regione. "Ringraziando per la disponibilità e considerata la drammatica situazione infrastrutturale e l'eccezionale ondata di maltempo che ha colpito la Liguria, la Regione rende inoltre noto di aver ribadito ai concessionari autostradali la richiesta di gratuità di tutta la rete fino a termine emergenza, richiesta già avanzata nei mesi scorsi". Informazione confermata anche dall'assessore alla Protezione Civile della regione Liguria Giacomo Giampedrone: "Questa dell'interruzione dell'Aurelia è una priorità, abbiamo avuto la sicurezza da Autostrade di avere il tratto tra Rapallo e Chiavari gratuito, un provvedimento che parte alle 12. Nel frattempo Anas sta lavorando per liberare la strada e aprirla a senso unico alternato." 

La frana che ha interrotto l'Aurelia è ancora in movimento e i tecnici di Anas sono al lavoro per risolvere la situazione al più presto. Durante le vacanze di Natale le due cittadine saranno collegate solamente dall'Autostrada. L'obiettivo è avere un senso unico alternato entro la fine dell'anno. “Ci sono ancora delle situazioni di movimento, sui tempi non possiamo sbilanciarci - spiega Salvatore Campione dirigente di Anas Liguria - Possiamo garantire che lavoereremo in modo continuativo, non possiamo lavorare di notte perchè la frana è ancora in movimento. Oggi è caduto un altro pezzo del fronte e in queste condizioni non è possibile lavorare in sicurezza nelle ore notturne. Nel momento in cui sarà messo in sicurezza il fronte di frana, per le operazioni di sgombero potremolavorare h24. L'obiettivo è la riapertura a senso unico alternato entro la fine dell'anno, la doppia circolazione sarà ripristinata quando ricostruiremo il muro crollato.”

Frane, mareggiate e maltempo non hanno dato pace in questo 2019 al Tigullio. Con rassegnazione lo afferma il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco anche se la stagione turistica, complice anche il bel tempo previsto in Liguria non dovrebbe essere a rischio: "È un periodo che abbiamo avuto delle sfortune pazzesche dall'anno scorso ad oggi. È importante trovare una sintesi tra i comuni per cercare delle soluzioni alternative. Per quanto riguarda le presenze turistiche, Rapallo sta rispondendo bene, abbiamo il tutto esaurito per il periodo di Capodanno, questa è una cosa positiva."