Martedi, 21 maggio 2019  

Anonymous ha “bucato” la Pec di mille avvocati genovesi, processi civili nel caos

Il collettivo globale di hacker colpisce anche in Liguria e manda in tilt la giustizia
2019-05-15T20:49:17+00:00

Ci sono anche mille dei quattromila avvocati genovesi fra le vittime dell’attacco di hackeraggio di Anonymous, il collettivo globale di hacker che nei giorni scorsi è riuscito a bucare i sistema protezione violando ogni tipo di privacy e impossessandosi delle email delle Pec, la posta elettronica certificata.

L’attacco in particolare ha interessato la giustizia digitale: molti legali hanno ricevuto un alert che li avvisava del blocco delle loro caselle di posta elettronica e degli accessi alla piattaforma per il processo civile telematico. L’allarme ha interessato in parte anche la giustizia penale, dove il blocco si sarebbe limitato esclusivamente al sistema utilizzato dalle procure per pubblicare le notizie di reato e assegnare i fascicoli.

La conferma che gli hacker hanno colpito anche in Liguria arriva dal consigliere dell’Ordine di Genova avvocato Antonio Rubino: “Soprattutto i civilisti alle prese con il processo telematico provocando lo slittamento di numerose udienze”.

Michele Varì

TELENORD