Condividi:


"Aggiungi un posto a tavola", al Carlo Felice per la prima volta con orchestra sinfonica

di Redazione

La prima giovedì 7 novembre, in scena fino al 10. Rimandati per maltempo i fuochi d'artificio a De Ferrari

 

Giovedì 7 novembre è il grande giorno della prima al Carlo Felice di "Aggiungi un posto a tavola", che sarà in scena fino al 10 novembre. Rimandati invece, causa maltempo, i fuochi artificiali previsti in piazza De Ferrari dal palazzo della Regione Liguria.

La commedia musicale di Garinei e Giovannini con musiche di Armando Trovajoli ha un gran seguito di pubblico. Oltre 160 mila spettatori ogni sera hanno applaudito il simbolo della purezza, la Colomba, sintesi di gioia e rinascita: e così ben 150 repliche in giro per l’Italia portano la produzione di Alessandro Longobardi a proseguire il tour di "Aggiungi un posto a tavola" per il terzo anno consecutivo. Un grande classico intramontabile del teatro italiano arriva, quindi, a Genova. 

La nuova messa in scena  vede, per la prima volta, coinvolta l’orchestra sinfonica diretta dal Maestro Maurizio Abeni, che ne cura anche le orchestrazioni, ed il coro lirico diretto dal Maestro Francesco Aliberti.  

Gianluca Guidi è Don Silvestro, parroco di un paesino di montagna, che un giorno riceve una telefonata inaspettata: Dio in persona lo incarica di costruire una nuova arca per affrontare il secondo diluvio universale. Don Silvestro riesce nella sua impresa, nonostante l’avido sindaco Crispino che tenterà di ostacolarlo e l’arrivo di Consolazione, donna di facili costumi, che metterà a dura prova gli uomini del paese. 

Il gran finale è naturalmente una grande tavola imbandita a festa per celebrare la fine della avversità e il ritorno alla serenità.