Condividi:


Genova, i municipi Centro est e Centro Ovest si candidano a capitali del volontariato

di Redazione

Presentata a Tursi la candidatura dei due territori a "European Community of Integration and Volunteering 2022” di Aces Europe

In attesa dell'appuntamento del 2024, quandi genova sarà Capitale europea dello Sport, i municipi Cento Ovest e Centro est della città di candidano  al ruolo di Comunità Europee di integrazione e volontatioato 2022. La   proposta è stata presentata a paolazzo Tursi il 24 settembre alla presenza di   Andrea Carratu'(presidente del municipio I Centro Est), Lucia Gagliardella (vicepresidende del municipio II Centro Ovest), Pietro Piciocchi (vicesindaco di Genova), Erico Cimaschi (responsabile di Aces Europe Nord Italia) e Gian Francesco Lupattelli (presidente Aces Europe Italia),  

Si tratta di un impegno per evidenziare la portata inclusiva dello sport, nonché un'occasione per valorizzare la rete di volontariato che anima i due municipi, con l'ambizione di estendere queste best pratice anche ad altre zone della città.

Nei primi mesi del 2021 una commissione Aces Europe, l'associazione no-profit  che si occupa di assegnare il premio "Capitali europee dello Sport", verrà a Genova per esaminare la candidatura dei due minicipi. La nomina ufficiale dovrebbe arrivare a dicembre 2021, da Bruxelles, sede di Aces a livello europeo.