Tags:

dramma

Tenta di uccidere la moglie a martellate nel sonno, poi si pente

di Michele Varì

Settantenne arrestato nella notte dalle volanti in Valpolcevera

Tenta di uccidere la moglie a martellate nel sonno, poi si pente

Ha tentato di uccidere a martellate la moglie nel sonno, poi si è pentito e dopo avere cercato di soccorrerla si è allontanato dall'abitazione in stato confusionale.

E' successo la scorsa notte poco prima dell'una a Teglia, in Valpolcevera.

L'uomo, un uomo di 72 anni, arrestato dalle volanti del commissariato di polizia di Cornigliano mentre si aggirava in zona, in via Polonio, in stato confusionale.  Deve rispondere di tentato omicidio.

La moglie, cosciente e sotto choc, ha detto di non sapere spiegare il comportamento del marito che mai nei 47 anni di matrimonio era stato violento nei suoi confronti.