Tags:

Recco fuochi sagra del fuoco

Sagra del fuoco di Recco 2019, ecco il programma delle 'sparate'

di Fabio Canessa

Attese 10-20mila persone per la festa di Nostra Signora del Suffragio, confermati treni straordinari

Sarà come sempre la sera dell'8 settembre, domenica, il momento clou della sagra del fuoco di Recco, la serie di spettacoli pirotecnici che segnano la festa di Nostra Signora del Suffragio. Un "simbolo identitario", come ricorda il sindaco Carlo Gandolfo, che sarà capace di richiamare "tra le 10 e le 20mila persone" nella cittadina del golfo Paradiso. Confermati 4 treni straordinari e corse speciali delle corriere Atp per raggiungere la cittadina da ponente e da levante nelle serate di sabato e domenica.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 4 settembre si inizia alle 21.00 con la cerimonia di accensione delle luminarie sul sagrato del santuario

Giovedì 5 settembre dalle 19.30 si aprono gli stand gastronomici con menù a tema

Venerdì 6 settembre apertura stand alle 19.30, poi alle 21 concerto della Filarmonica Gioacchino Rossini di Recco sul sagrato della chiesa

Sabato 7 settembre

Si comincia alle ore 9,30 con l'alzabandiera del Comitato e dei 7 Quartieri.

Alle ore 10,00 omaggio floreale dei bambini alla Madonna e loro benedizione.

Alle ore 12,00 e alle ore 19.30 apertura stand gastronomici.

Alle ore 21,00 canto dei Vespri.

Alle ore 23,00 inaugura la Sagra del Fuoco, sul molo di levante, il Quartiere Bastia - spettacolo pirotecnico a cura di Giacomo Del Vicario & figli, San Severo (FG), seguito, sul molo di ponente dal Quartiere Ponte - a cura dei f.lli Di Candia "L'Artificiosa" - Sassano (SA). Chiude la prima serata, sul molo di ponente, Quartiere Collodari - a cura dei fratelli Pannella - Ponte (BN)

A partire dalle ore 8,30 del mattino via Roma sarà animata dalla fiera.

Domenica 8 settembre

Nella notte, alle ore 3,30, sparate dei "mascoli" dei 7 Quartieri per il tradizionale saluto alla Madonna

Alle ore 4.30, presso il Santuario, Santa Messa dell'alba, presieduta da S. E. Cardinale Angelo Bagnasco Arcivescovo di Genova, a cui partecipano moltissimi fedeli.

Alle ore 11,00 Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Cardinale Angelo Bagnasco, con l'offerta dei ceri dei 7 Quartieri a Nostra Signora del Suffragio.

Al termine della funzione religiosa, alle ore 12,30, grandiosa sparata dei "mascoli" del quartiere Verzemma nel greto del torrente antistante il Santuario.

Alle ore 13,00, sul molo di ponente, spettacolo pirotecnico diurno del quartiere Verzemma, curato da La Tirrena Fireworks dei f.li Ferraro - Mondragone (CE).

Alle ore 12,00 apertura degli stand gastronomici.

Alle ore 20,00 il Canto dei Vespri e a seguire la solenne processione che attraversa le vie cittadine, con l'Arca della Madonna, salutata al suo passaggio dalle sparate dei "mascoli" dei Quartieri Collodari, Liceto, Verzemma, Bastia, Spiaggia e Ponte. Alla processione prendono parte le confraternite di Recco e alcuni Cristi Lignei giunti da tutta la regione. Accompagna la processione la Filarmonica Gioacchino Rossini.

Dalle  ore 23,00 partono i fuochi d'artificio del Quartiere San Martino, molo di ponente, curati da Gerardo Scudo - Ercolano (NA), a seguire il Quartiere Spiaggia, molo di ponente, curato da Luigi Di Matteo -Sant'Antino (NA). L'ultima sparata è del Quartiere Liceto, molo di levante, curata da Giuseppe Catapano - Ottaviano (NA).

In chiusura, alle ore 24 circa, è in programma la tradizionale sparata di "mascoli" del quartiere San Martino, nel greto del torrente antistante il Santuario.

Lunedi 9 settembre. Alle ore 18.30 ammaina bandiera del Comitato e dei 7 Quartier e, a seguire, Santa Messa di ringraziamento alla Madonna da parte dei Quartieri.

I TRASPORTI

L'uso dell'auto è sconsigliato, meglio, se possibile, servirsi del treno o dell'autobus. Le Fs hanno messo a disposizione treni speciali nella notte tra il 7 e 8 settembre e l'8 e il 9 settembre sia da Genova sia dal ponente e dal levante. Anche l'Atp in occasione dei festeggiamenti effettuerà corse straordinarie serali da Genova, Rapallo, Gattorna, Colle Caprile e ritorno.