Liguria, olio extravergine: oltre 2 milioni di litri è risultato irregolare

di Tiziana Cairati

Nell'ambito dell'operazione "Verum et Oleum” sono stati 183 i controlli svolti dalla Guardia di Finanza nella Regione

Liguria, olio extravergine: oltre 2 milioni di litri è risultato irregolare

Nell'ambito dell'operazione "Verum et Oleum”, a tutela della produzione nazionale di olio extravergine d’oliva, sono stati 183 i controlli svolti dalla Guardia di Finanza in Liguria e dall’Icqrf tra operatori del settore presenti in tutto il Paese e nei principali porti di ingresso delle materie prime provenienti dall'estero.

Il 27,2% dei campioni prelevati è risultato irregolare, per complessivi 2.300.000 litri di olio non conformi alla normativa comunitaria e nazionale. Dei 102 campioni prelevati e sottoposti ad analisi, 25 sono risultati irregolari per qualità inferiore al dichiarato (olio qualificato come extravergine di oliva, ma in realtà rilevato dalle analisi come vergine).

In conseguenza, 10 persone sono state denunciate alle competenti procure della Repubblica e sottoposte a indagini preliminari per l’ipotesi di reato di frode in commercio.