La Befana vien... "Di giorno" a Genova per chiudere le feste

di Redazione

Decine di eventi in città e musei aperti

La Befana spazza via le feste, ma anche i guai con la sua iconica scopa, e a Genova sono decine gli eventi che la ricordano per la gioia di grandi e piccini. Si anticipa il 5 gennaio con la tradizionale ascesa notturna al Monte Gazzo, organizzata ogni anno dall'associazione Amici del Chiaravagna in provincia di Genova con la partecipazione del Municipio VI del Medio Ponente. Partenza alle 20.30 da piazza Baracca, arrivo previsto sul piazzale del Santuario della Madonna del Monte Gazzo per le 22, con lo scambio dei doni tra i partecipanti, e  alle 22.30 avrà luogo la celebrazione della santa messa. 

Tra gli appuntamenti più attesi del 6 gennaio si segnala il Corteo storico dei magi  con oltre 100 figuranti con la Banda Musicale di Prà Carlo Colombi dalle ore 15:30 in piazza della Vigne alla presenza  del Vescovo Mons. Anselmi.
Il percorso inizia dalla Chiesa delle Vigne per proseguire in via Orefici, piazza Banchi, via al Ponte reale, Via Frate Oliverio, via San Lorenzo, fermata in Piazza San Lorenzo prevista per le 16.10 circa, qui ci sarà una sosta di circa 40 minuti dove sarà possibile assistere alle esibizioni, rievocazioni storiche, canti e balli di diversi gruppi che si alterneranno in spettacoli. Il corteo ripartirà dunque attorno alle 16.50 da piazza San Lorenzo e attraverserà via F. Petrarca, piazza De Ferrari, via Roma, largo Eros Lanfranco, via XII Ottobre, per poi salire lungo via Bartolomeo Bosco e arrivare alla chiesa di Santa Caterina dove alle 17.30 ci sarà ad attenderli il ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini, padre Francesco Rossi e, in una piccola tenda allestita davanti all’altare maggiore, la Sacra Famiglia cui i Magi al termine del loro percorso porteranno i doni. 
Presenterà la manifestazione Rita Paglia, presidente Pro Loco Centro Storico.  Sarà presente Andrea Caratù, Presidente Municipio I Centro Est.Anche i musei vedranno aperture straordinarie.  

Per gli appassionati di Circumnavigando invece l'evento coinciderà col Festival Internazionale di Circo e Teatro in Piazzale Mandraccio. Alle 17 ad esempio è previsto "Circo Pacco" con Paccotoglia Deluxe e alle 21 "Side Kunst Cirque" con Laerte. In totale la rassegna ha visto 14 giorni di Festival, 19 compagnie e 37 spettacoli con alcuni tra i migliori nomi del panorama circense contemporaneo nazionale e internazionale: Side Kunst Cirque, Cie Zec, Joel Martì Y Pablo Molina...Per informazioni sui biglietti consultare il sito. 

Al Porto Antico la Befana resterà tra le 15 e le 16 alla Piazza delle Feste sulla Pista di Pattinaggio di Ghiaccio. Tutti i bambini potranno così passare un'ora in compagnia, tra dolci e divertimento. 

Tanta l'attesa per la Befana spericolata che si calerà da un'autoscala dei Vigili del Fuoco in piazza Matteotti con un programma per tutti i gusti: si inizia alle ore 15.30 del 6 gennaio con l’esibizione della Banda Musicale di Rivarolo partendo da De Ferrari. In piazza Matteotti  alle ore 16.30 circa l'arrivo della simpatica e agilissima Befana, grazie alla sinergia tra il Consorzio Colombo della Fiva Ascom Confcommercio (Federazione italiana venditori ambulanti), il Comando dei Vigili del Fuoco e l'Associazione Nazionale del Corpo VV.F. nonché di Unicef.
 
Seconda edizione anche di "Pedalando in Liguria", la manifestazione che desidera portare calze ricche di doni e sorrisi ai bimbi speciali presenti nella struttura pediatrica genovese Gaslini. Il Comune di Genova, il Porto di Arenzano, l'associazione Piccoli Cuori Onlus, il gruppo Bike is Life- PedaliAmo Italia, l'associazione Sanetti Sport - Amici dei vigili del fuoco, in collaborazione con la società sportiva Millennium ripropongono la pedalata benefica grazie alla partecipazione di tanti amici tesserati in diverse squadre assieme ai gruppi di Amici di Bici di Torino e della Rando-befana di Spotorno. Il programma prevede la partenza da Arenzano alle 9,30, con trasferimento fino alle porte di Genova per il via ufficiale da Voltri alle 9,45 con la sosta al Gaslini alle ore 11 per la donazione delle calze della befana e donazione del ricavato della manifestazione al reparto di cardiologia e saluti istituzionali. Alle 11,45 la ripartenza con rientro ad Arenzano entro le ore 13 per un pranzo in compagnia e un pomeriggio all’insegna alla cultura ligure  con la visita al piccolo museo del mare.
Per informazioni mail sportpulitovitasana@gmail.com

Sempre lunedì 6 gennaio (dalle 15 alle 18.30)  due Befane, una sui trampoli e una a bordo di un trattore elettrico,  regalano dolci e divertimento a grandi e piccini al Winter Park.
"I giorni di festa - racconta Mattia Gutris, portavoce del giovane staff organizzativo del Winter Park - sono quelli dove solitamente registriamo l'affluenza più alta e, per celebrare al meglio l'Epifania, abbiamo deciso di far atterrare due Befane. Poi entriamo nella settimana conclusiva del Winter Park: venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 gennaio concluderemo alla grande quest'edizione, con un'altra grande sorpresa per i nostri visitatori". 
 
Anche i musei vedranno aperture straordinarie.  In città il 6 gennaio restaranno aperti i Musei di Strada Nuova (9:30 -18), il Museo di Archeologia Ligure (9:30 -18:30), il Museo Navale di Pegli (14 -17), il Museo di Storia Naturale (10-18), il Castello D’Albertis  (10-18), il Galata Museo del Mare (10-19:30), il Museo Teatro della Commenda di Prè (10-19), il Parco di Villa Pallavicini (9:30 -17), il Museo Diocesano (12-18), il Museo del Tesoro (15-18), il Museo della Lanterna (14:30-18:30), la Loggia di Banchi – Mostra Cinepassioni (10-19). Tra le diverse iniziative anhce quest'anno la Befana arriva nel parco Pallavicini. Dalle ore 11:00 alle 13:00 la Befana aspetterà i bambini nella sua magica casetta nella scenografia di una baita di montagna. Si potrà portare presso la biglietteria il regalo che verrà direttamente consegnato ai propri bambini dalla Befana in persona. I doni verranno ritirati nelle giornate di apertura straordinaria ancora domenica 5 gennaio dalle 9:30 alle 17:00.