Incendio in Valle d'Aosta, si lanciano dalla finestra: feriti tre liguri, gravissima una ragazza

di Fabio Canessa

A fuoco una mansarda ad Antey-Saint-Andrè, sono tutti del Tigullio

Incendio in Valle d'Aosta, si lanciano dalla finestra: feriti tre liguri, gravissima una ragazza

E' ricoverata in condizioni disperate all'ospedale di Aosta Mihaela Cheli, una ragazza di 21 anni residente a Chiavari, coinvolta insieme ad altri due ragazzi liguri nell'incendio di una mansarda ad Antey-Saint-André, in Valle d'Aosta. Il rogo è scoppiato verso le 5.15 al terzo piano di una palazzina nel centro del paese, vicino al bivio per La Magdeleine.

La ragazza - assieme al fidanzato Matteo Tugnoli, di 24 anni di Chiavari, e ad un amico, Leonardo Bertucco, di 22 anni di Lavagna - si è lanciata dalla finestra per evitare le fiamme. Tutti e tre hanno riportato politraumi, la ragazza è la più grave ed è ricoverata in rianimazione. Il 22enne è stato trasferito in un centro di Fara novarese per essere sottoposto alla camera iperbarica a causa di un'intossicazione da fumo.

Sono partite dalla 'zona giorno' le fiamme che hanno completamente distrutto la mansarda ad Antey-Saint-André. E' quanto hanno rilevato i vigili del fuoco che stanno operando sul posto per la bonifica dell'area e per individuare le cause del rogo. Escluso che le fiamme siano partite dal camino o dalla canna fumaria, si valuta se possono esser state causate da problemi all'impianto elettrico o a quello del gas. I carabinieri stanno intanto raccogliendo le testimonianze dei vicini di casa.

Secondo le prime ricostruzioni, Mihaela e il fidanzato Matteo si sarebbero trovati in camera da letto al momento dello scoppio dell'incendio. Accortisi delle fiamme, si sarebbero calati dalla finestra al terzo piano della palazzina per tentare di sfuggire alle fiamme ma la ragazza, dopo un volo di circa 10 metri, avrebbe sbattuto violentemente la testa sul selciato, mentre il fidanzato sarebbe riusciti ad attutire le caduta, aggrappandosi in qualche modo ad un balcone. Per il terzo ragazzo, invece, la salvezza è arrivata attraversando il muro di fiamme e percorrendo le scale fino ad uscire all'aperto, riportando però un'intossicazione da fumo.