Genova, quattro nuove panchine rosse contro la violenza sulle donne donate da Conad

di Marco Innocenti

In Liguria sono già 23 le panchine donate. Su ognuna di essere è stata applicata una targa con il logo del Comune e il numero antiviolenza 1522

Genova, quattro nuove panchine rosse contro la violenza sulle donne donate da Conad

Oggi a Genova sono state installate quattro Panchine Rosse presso alcuni punti vendita Conad, come segno tangibile dell’impegno nel contrasto alla violenza sulle donne. Con il sostegno al progetto Panchine Rosse, lanciato dagli Stati Generali delle Donne, i Soci sul territorio e Conad Nord Ovest vogliono dare il loro contributo e sensibilizzare sul tema della lotta e della prevenzione di ogni forma di violenza sulle donne.

Un gesto simbolico che testimonia l’impegno Conad, da sempre sensibile alle tematiche sociali e vicina alle comunità con azioni concrete a sostegno delle persone in difficoltà come le donne che subiscono violenza e che combattono ogni giorno per il diritto all'eguaglianza e alla libertà, ma anche un’attività di sensibilizzazione, educazione e informazione verso le nuove generazioni, con il coinvolgimento degli istituti scolastici. Queste Panchine fanno parte delle centinaia già donate dai Soci Conad Nord Ovest sul territorio come simbolo della vicinanza alle donne vittime di violenza in occasione della ricorrenza del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza di genere. In Liguria siamo già a 23 panchine rosse donate ed il progetto continua.

Il progetto a Genova ha coinvolto l’Amministrazione Comunale già fortemente impegnata con numerosi eventi dedicati al tema e i Centri Antiviolenza del territorio, punti di ascolto per le donne vittime di violenza. Sulle panchine rosse sono state applicate delle targhe con il logo del Comune e il numero antiviolenza 1522, che sostengono le donne, in modo da offrire a chi ne avesse bisogno, le informazioni utili per emergenze, richieste di aiuto e denuncia. Le panchine sono state installate: a Rivarolo davanti al Conad di via Dandolo, a Pontedecimo presso l’omonima piazza, a Marassi presso il Conad di piazza Carloforte e a Carignano in via Corsica nei pressi del Conad.

“In un periodo storico in cui gli episodi di violenza sulle donne sono aumentati, anche a causa del lockdown, abbiamo deciso di scendere in campo con un’altra importante iniziativa. Le panchine rosse – hanno spiegato i Soci Conad Nord Ovest di Genova – sono un segnale di sensibilizzazione che vogliamo sottolineare per contribuire ad estirpare un fenomeno ancora troppo radicato all’interno della società odierna. Il nostro è un piccolo gesto che vuole richiamare l’attenzione e che grazie al contributo del Centro Antiviolenza Provinciale e delle Associazioni di riferimento locali, ci permettono di supportare le donne in difficoltà: la partecipazione delle associazioni all'iniziativa consente al progetto di assumere grande valore”.