Genova, il sindaco Bucci: "Manterremo le limitazioni dalle 21 alle 6"

di Alessandro Bacci

E sulla possibilità che la città venga 'declassata' a zona rossa: "Non credo perché i numeri sono ancora da fascia gialla"

"A Genova abbiamo già le limitazioni alla mobilità di sera dalle 21 alle 6 e il dpcm parla di una fascia oraria dalle 22 alle 5. Io direi di mantenere a Genova l'orario 21-6 non per confondere la gente ma per far capire che forse se siamo gialli è perché, anche se non posso dimostrarlo, abbiamo preso prima determinate misure e quindi queste misure vanno mantenuti". Così il sindaco di Genova Marco Bucci a margine del convegno sulla Silver Economy ha commentato la decisione del ministero della Salute di inserire la Liguria in zona gialla.

Per Bucci "l'obiettivo è transitare attraverso la pandemia restando in zona gialla, se tutti collaboriamo ce la possiamo fare, certo non ci deve essere gente che danza in strada la notte, che spaccia o crea assembramento, non solo nei vicoli ma anche in altri quartieri, come mi viene segnalato. Dobbiamo mantenere questa zona gialla ed è opportuno quindi rispettare le norme per far sì che non cadiamo in zona arancione o rossa".

Sulla possibilità che Genova possa essere in un secondo momento catalogata singolarmente come "zona rossa", il sindaco afferma: "Qualcuno ha fatto questa ipotesi ma a noi non risulta nulla al momento, d'altronde ieri sera pensavamo che avremmo discusso oggi in quale zona saremmo rientrati e dieci minuti dopo il governo ha annunciato la decisione".