Genova, il Consiglio Comunale: "Aiutare le associazioni no profit a pagare i canoni demaniali"

di Redazione

La mozione congiunta di Cristina Lodi (Pd) e Davide Rossi (Lega) è stata approvata all'unanimità. Situazione difficile dopo i recenti aumenti

Genova, il Consiglio Comunale: "Aiutare le associazioni no profit a pagare i canoni demaniali"

Aiutare le associazioni senza scopo di lucro titolari di concessioni demaniali marittime a fare fronte agli aumenti dei canoni previsti dalla normativa recente.

Questo il contenuto di una mozione approvata all'unanimità dal consiglio comunale di Genova riunito oggi, mozione congiunta presentata da Cristina Lodi (Pd) e Davide Rossi (Lega). In particolare la mozione chiede che giunta e sindaco si facciano parte attiva presso il governo e al parlamento affinché elaborino un intervento normativo per distinguere chiaramente realtà imprenditoriali e attività senza scopo di lucro e affinché sia previsto, per le seconde, un regime più favorevole e un canone minimo equo e sostenibile.

L'altro elemento di richiesta riguarda l'implementazione dei contributi ordinari a favore dei concessionari affinché possano continuare a svolgere la loro attività preziosa dal punto di vista sociale, formativo e sportivo in senso stretto, qualora non avvenissero le modifiche nazionali.

La mancata riproposizione del canone agevolato per i concessionari no-profit, se confermata, provocherebbe inevitabili conseguenze per realtà come le associazioni sportive, le scuole di vela e surf o le società dilettantistiche di pesca sportiva. (ANSA).