Genova, forti raffiche di vento: cadono alberi, chiuse due strade

di Edoardo Cozza

Traffico interrotto in corso Italia e corso Carbonara per due grosse piante che intralciano le carreggiate

Genova, forti raffiche di vento: cadono alberi, chiuse due strade

Improvvise raffiche di vento a Genova stanno causando problemi in varie zone della città: dopo una giornata particolarmente afosa, ma comunque all'insegna del bel tempo, nel pomeriggio il cielo si è coperto, c'è stata qualche goccia di pioggia e si è alzato anche il vento. 

E le raffiche hanno fatto cadere due alberi: uno a Castelletto, in corso Carbonara, dove all'altezza del civico 10 una grossa pianta ha intralciato la carreggiata e costretto la polizia locale a interrompere il traffico per rimuovere tronco e rami che hanno anche danneggiato alcuni veicoli. Situazione simile a quella accaduta in corso Italia: anche qui un albero divelto dalle raffiche ha costretto alla chiusura di un tratto di strada. 

La perturbazione ha colpito soprattutto il Ponente della Liguria. Chiuso, intorno alle 17, per pochi minuti, il tratto sulla A6 tra Millesimo ed Altare. La perturbazione ha scaricato in Valbormida a Valzemola di Roccavignale 20 millilitri di pioggia, 14,8 in 15 minuti. Colpita anche Dego con la cumulata massima di 18,2 millilitri e 7,2 in cinque minuti.
Più rilevanti invece i numeri registrati dagli anemometri di Arpal: nel savonese il vento ha raggiunto il picco massimo di 101,5 km/h sul colle di Cadibona, mentre in Liguria le raffiche più forti si sono verificate a Fontana Fresca quasi 159 km/h.

A Carcare, in via Nazionale Piemonte, una delle arterie più trafficate, sono finiti in strada tegole, rami e cartelli. In serata un tratto è stato chiuso al traffico per permettere il taglio di un grande albero che si era spezzato.