Addio al grande caldo: da sabato alle 18 allerta meteo gialla per i temporali

di Redazione

Maltempo su tutta la Liguria fino a domenica pomeriggio, poi tornerà il bel tempo

Addio al grande caldo: da sabato alle 18 allerta meteo gialla per i temporali

Arrivano le piogge e con le precipitazioni arriva anche l'allerta gialla per temporali emanata dalla Protezione civile della Regione Liguria. L'allerta scatterà alle 18 di sabato 27 luglio, e rimarrà almeno sino alla mezzanotte. Le perturbazioni dovrebbero attenuarsi domenica pomeriggio. Ma il condizionale è d'obbligo.

Da lunedì è però previsto il ritorno del sole, anche se il caldo afoso di questi ultimi giorni dovrebbe essere solo un ricordo.

La perturbazione inizia a fare capolino già venerdì con progressivo aumento della nuvolosità fino a molto nuvoloso in serata sul centro-Ponente, nonché una parziale flessione delle temperature. Tuttavia l'aumento dei valori di umidità manterrà ancora sensazione di afa lungo le coste e nelle valli interne poco ventilate. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo per diventare mosso in serata nel ponente della regione.

Sabato la giornata dovrebbe iniziare con marcato peggioramento con dense foschie e cielo molto nuvoloso sulla costa, che nel corso del pomeriggio tenderà a divenire in prevalenza coperto con piovaschi sparsi, in intensificazione dalla serata quando saranno possibili anche fenomeni temporaleschi. Da qui la decisione dell'allerta gialla dalle 18.

Il mare sarà poco mosso sino a diventare mosso. Elevata umidità e disagio per l'afa. Le temperature scenderanno di 3 o 4 gradi. A Genova dai 27 ai 34 gradi previsti per oggi dovrebbero abbassarsi sino a 24 e 31 gradi.

Domenica rovesci e temporali e temperatura ancora in calo. Da lunedì, come detto, il sole tornerà gradualmente, anche se il cielo dovrebbe tornare libero da nubi solo fra martedì e mercoledì, con graduale rialzo delle temperature, che però non torneranno ad essere torride come in questi giorni.

Sempre riguardo le temperature restano, per oggi, elevate così come sono alti i tassi di umidità che provocano disagio fisiologico. Alle ore 12 le massime sono di Pian dei Ratti (Genova) con 34.8 e Rocchetta Nervina (Imperia) con 34.6. A Genova Centro si sono toccati i 30.5, a Savona Istituto Nautico il termometro ha raggiunto 30 gradi.

La scorsa notte, nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia, le temperature hanno avuto minime oscillazioni: Genova Centro tra 25.4 e 27.7 (con umidità intorno al 50%), Savona Istituto Nautico tra 22.9 e 24.0 (umidità tra 62 e 68%), Imperia Osservatorio Meteo Sismico tra 24.0 e 26.3 (umidità tra 57 e 69%), La Spezia tra 24.1 e 26.7 (umidità tra 62 e 77%). Per quanto riguarda i valori minimi si tratta di temperature tra i 3 e i 5 gradi superiori alle medie del periodo.

Su scala regionale, mentre la località più “fresca” è stata Pratomollo, nel comune di Borzonasca (Genova) con 13.8, nelle diverse province queste le minime più elevate: Corniolo (Riomaggiore, La Spezia) 25.8, Sanremo (Imperia) 25.4, stesso valore registrato ad Alassio (Savona) mentre, in provincia di Genova, la minima più alta è stata proprio quella del Centro con 25.4 gradi