Chiavari, domenica di pioggia a passeggio tra i portici

di Redazione

L'allerta meteo e il timore per il traffico hanno scoraggiato i turisti, ma c'è chi non ha rinunciato ad una gita in Riviera

Partenza in sordina per il turismo del Tigullio. Domenica a Chiavari gli ombrelloni sono rimasti chiusi e le spiagge sono vuote a causa dell'allerta meteo che sta interessando tutta la regione. A sentire gli esercenti del centro storico, tanti villeggianti lombardi, piemontesi ed emiliani si sono fatti scoraggiare anche dal timore di code in autostrada, che li ha spinti ad anticipare la partenza in mattinata. 

La cittadina rivierasca ha un asso nella manica, i suoi storici portici, che permettono di passeggiare all'asciutto anche in caso di pioggia: nonostante il meteo capriccioso, molte persone si sono concesse una passeggiata tra le vetrine. I negozianti e i ristoratori di Chiavari sono parzialmente soddisfatti di questo weekend: non è certo una ripartenza con "il botto", ma rivedere finalmente persone provenienti da fuori regione è comunque un buon segno.