Mercoledi, 24 aprile 2019  

Accoltella la moglie durante una lite, poi chiama i soccorsi: arrestato un medico

Lui è Franco Franconi, lei Daniela Chiappini: lavorano insieme in uno studio
2019-03-21T19:44:30+00:00

Ha accoltellato la moglie all’addome durante una lite: l’uomo, Franco Franconi, un medico 60enne, è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Sarzana. Il ferimento è avvenuto la scorsa notte nell’appartamento della coppia, a Bolano. La donna, coetanea e collega del marito, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale della Spezia, dove è stata operata: è in prognosi riservata.

E’ stato il marito a chiamare i soccorsi dicendo che la moglie, Daniela Chiappini, che lavora in uno studio spezzino con lui, si era ferita. All’arrivo dell’ambulanza le condizioni della donna erano gravissime. L’uomo, ai carabinieri ha ammesso di averla ferita. Il coltello e l’appartamento sono stati sequestrati. I militari stanno indagando per ricostruire la dinamica dei fatti e cosa abbia portato al ferimento.

L’uomo ha usato un coltello da cucina. Il fatto sarebbe accaduto intorno le 20.30 ma i carabinieri stanno cercando di capire se ci sia un buco temporale tra l’accoltellamento e la richiesta di soccorso, lanciata dall’uomo al 118. Il dentista ha subito ammesso di aver accoltellato la donna nel corso di un litigio di cui non sono ancora chiare le cause.

La casa, che si trova nella frazione di Montebello nel comune di Bolano, era a soqquadro. All’arrivo dei soccorsi la donna si trovava riversa a terra, in cucina, in un lago di sangue. Operata d’urgenza all’ospedale della Spezia, resta in gravissime condizioni. Il fendente è arrivato frontalmente, nella zona destra dell’addome, tra il fegato e il pancreas. L’uomo ora si trova nel carcere di Villa Andreini. In passato i due professionisti avevano avuto problemi per una evasione fiscale.

TELENORD