Riforma catasto, Nasini di Confedilizia: sarà un disastro

di Tiziana Cairati

L'8 aprile a Genova manifestazione contro la riforma. "Non si tratta di una correzione o revisione", afferma il numero uno della federazione ligure della proprietà edilizia

Riforma catasto, Nasini di Confedilizia: sarà un disastro

L’8 aprile in via XX Settembre è in calendario una manifestazione contro la revisione del catasto, tema che nelle ultime settimane ha occupato i pensieri non solo dei piccoli proprietari e dei singoli cittadini, ma anche della Confedilizia.

A fare il punto sul tema spinoso è l’avvocato Vincenzo Nasini, responsabile del coordinamento condominiale della Confedilizia, nonché vicepresidente nazionale dell’organizzazione storica dei proprietari di casa: “Diciamo che la Confedilizia nazionale è molto preoccupata. L’8 aprile in tutta Italia avremo dei gazebo dove daremo ai cittadini tutte le informative necessarie e non approfondito a sufficienza”.

Attualmente – prosegue l’avvocato - l’argomento non è conosciuto nella sua interezza e può portare a conseguenze difficili per i proprietari. Non si tratta di una revisione e correzione o di aspetti negativi dell’attuale sistema. Se fosse così noi saremo d’accordo. Il fatto è che si vuole trasformare il catasto da reddituale a patrimoniale”.