Sabato, 20 luglio 2019  

Trieste Terminal Passeggeri, D’Agostino confermato al timone e Merlo entra nel CdA

Il presidente dell'AdSP: "Siamo in una fase transitoria, che definirei di assestamento"
2019-07-11T13:37:18+00:00

L’assemblea di Trieste Terminal Passeggeri, riunita in seconda convocazione, ha confermato Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, al timone della società. Al posto di Franco Napp entra invece Luigi Merlo, presidente di federlogistica e già presidente dell’Autorità Portuale di Genova. Nel complesso il consiglio di amministrazione è formato da cinque membri, di cui tre espressione della cordata privata Taami (di cui fanno parte Costa, Msc, Giuliana Bunkeraggi e Generali) e dell’Autorità Portuale che detiene il 40 per cento delle quote. Gli altri confermati nel nuovo consiglio di amministrazione sono Umberto Malusà (Authority) e Beniamino Maltese (Tami), oltre a Claudio Aldo Rigo.

Il nuovo consiglio di amministrazione durerà in carica solo un anno: “Siamo in una fase di assestamento, transitoria”, spiega D’Agostino.

TELENORD