Condividi:


Tafida, un nuovo "caso Charlie" potrebbe arrivare al Gaslini

di Eva Perasso

I genitori della piccola inglese chiedono al tribunale il trasferimento a Genova. A Londra i medici pronti a sospendere le cure

Tafida Raqeeb ha 5 anni ed è affetta da una rara malformazione artero-venosa. Dallo scorso febbraio, dopo un trauma cerebrale, è ricoverata al Royal London Hospital: oggi è in coma e i medici inglesi, come accadde negli scorsi anni per il piccolo Charlie e il piccolo Alfie, sono contrari al proseguire le cure. Per Charlie e Alfie non ci fu niente da fare: la battaglia legale terminò con l'ordine di staccare la respirazione artificiale.

Ma Tafida ancora non è cerebralmente morta. Muove gli arti, muove gli occhi. E i genitori non si danno pace. Shelina Begum e Mohammed Raqeeb, mamma e papà della piccola, si sono rivolti all'Alta Corte Britannica dove hanno appena depositato un ricorso poiché sono convinti che la figlia possa invece migliorare e hanno chiesto al tribunale di poter trasferire Tafida fuori dal suolo inglese. Hanno scelto l'ospedale pediatrico Gaslini di Genova, che hanno già contattato, a cui hanno chiesto di accogliere, a proprie spese, la bimba e di tentare l'impossibile.

Al Gaslini la richiesta è stata analizzata da un team di medici che si sono riuniti per analizzare la cartella clinica della bambina e si sono confrontati in videoconferenza con i dottori che hanno seguito Tafida a Londra. Dopo il loro confronto, ecco il responso: pur evidenziando l'estrema difficoltà del caso, il Gaslini è disponibile al trasferimento di Tafida a Genova. Ora bisognerà attendere il parere del tribunale britannico.

Diversi e accorati gli appelli dei genitori sulla stampa inglese, come quello della mamma al Daily Mail che dichiara: "Siamo in una situazione disperata, vogliamo solo salvare nostra figlia. Ha dato segni di progressi, aprendo gli occhi e muovendo gli arti. Ci sono dottori che possono curare Tafida e darle la speranza di vivere che merita. Vogliamo solo avere la possibilità di tentare di salvarla".

https://telenord.it/wp-content/uploads/2019/07/tafida.jpg