Giovedi, 22 agosto 2019  

Sanremo, sub muore durante una battuta di pesca

L'uomo risultava disperso dopo che la sua barca era stata ritrovata alla deriva
2019-08-14T16:44:11+00:00

Sarebbe stato un improvviso malore, la causa della morte di Enrico Creta, il sub di 33 anni morto durante una battuta di pesca su una secca al largo di Sanremo. L’uomo risultava disperso da ieri sera e il suo corpo è stato trovato stamani, al largo di Pian di Poma. Il sub, che era uscito in barca dal Porto Vecchio di Sanremo per raggiungere una secca a circa un chilometro e mezzo al largo di Aregai, non era rientrato e i familiari aveva fatto scattare l’allarme.

Gli uomini della Guardia Costiera di Imperia, intervenuti con due motovedette e un elicottero, hanno rapidamente trovato la barca mentre i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato il fucile, nel punto di immersione. Questa mattina poi è stato ritrovato anche il cadavere. Con ogni probabilità, Creta stava pescando in apnea e potrebbe essere stato colto da un malore, senza riuscire a tornare a bordo della barca.

TELENORD