Giovedi, 22 agosto 2019  

Sampdoria, Di Francesco: “Se subite gol pagate 100 euro a testa”

Un altro curioso siparietto tra il tecnico e la difesa titolare a Temù
2019-07-20T21:53:32+00:00

Il clima che si respira in casa Sampdoria in ritiro a Ponte di Legno è davvero ottimo. La squadra sta lavorando duramente con Eusebio Di Francesco che non concede tregua ai suoi uomini. Tutte le tattiche, i movimenti e le richieste del tecnico devono essere apprese al meglio dalla squadra. Durante gli allenamenti, però, l’allenatore concede sempre spazio anche al divertimento. Sono ormai diventate un ‘must’ le scommesse con i suoi giocatori durante le partitelle. Il primo giorno di allenamento Di Francesco aveva ‘imposto’ il pagamento di dieci euro a testa per la squadra perdente, posta alzata durante la settimana a venti euro.

Durante l’ultimo allenamento, però, Di Francesco ha voluto alzare ancora l’asticella. Il tecnico confida della difesa titolare, a tal punto da affermare “Se la squadra blu subisce gol pagano cento euro a testa”. Il reparto difensivo era formato da Bereszynski, Murillo, Colley e Augello (Murru assente per un affaticamento). La partita si è svolta con grande intensità fino a quando la squadra blu ha commesso un fallo in area su Quagliarella. Colley protesta per un presunto fuorigioco e scherzosamente chiede l’intervento del Var. Rigore per gli avversari battuto da Ramirez. L’uruguayano incredibilmente sbaglia il penalty calciando alto e la squadra blu esulta dalla gioia. Nell’azione successiva ‘i blu’ trovano immediatamente il gol e vincono la sfida.

Piccoli episodi che vi raccontiamo dal campo di Temù che trasmettono efficacemente la serenità della squadra in questo momento. I miglioramenti soprattutto in fase offensiva dopo quasi una settimana di ritiro sono evidenti. Di Francesco utilizza saggiamente la carota e il bastone con la sua squadra e i risultati emergono. Attendiamo dunque la prossima scommessa del tecnico.

(Alessandro Bacci)

(Foto Uc Sampdoria – Pegaso Newsport)

TELENORD