Condividi:


Presente e futuro della cardiochirurgia

di Eva Perasso

Intervista al cardiochirurgo Coppola di ICLAS Rapallo

Sempre più oggi viene usata in cardiochirurgia la tecnica mini invasiva per riparare e sostituire le valvole: un taglio minimo, funzionale anche a livello estetico, per intervenire sulla valvola aortica o mitrale.

Nell'intervista in onda su Salute88 al cardiochirurgo Roberto Coppola, responsabile del reparto di chirurgia cardio-vascolare di ICLAS Rapallo, abbiamo parlato anche della riparazione in particolare della valvola aortica e di una tecnica arrivata nel centro ICLAS di Rapallo direttamente dall'università di Hannover, dove il dottor Coppola ha lavorato per anni.

Indicata per i pazienti giovani, che possono evitare la protesi meccanica, che tra le molte controindicazioni ha anche quella di metterli a rischio maggiore di infezioni. Gli interventi chirurgici per la patologia valvolare hanno una percentuale di non riuscita dell'1-2 per cento.