Condividi:


Ponte Morandi, Toti: "Da Genova e dalla Liguria, un messaggio di tenacia e coraggio"

di Marco Innocenti

"E' compito delle istituzioni promuovere la memoria di tragedie come questa"

"Ci stringiamo ancora alle famiglie delle vittime nel ricordo dei loro cari". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, alla vigilia del primo anniversario del crollo di Ponte Morandi. "Il pensiero - ha proseguito Toti - va in primo luogo ai nomi e ai volti di chi ha pagato un prezzo troppo alto in uno dei momenti più difficili della nostra storia recente. È compito e dovere delle istituzioni custodire e promuovere la memoria di fatti così tragici, anche per costruire le condizioni perché non si ripetano".

"E in quest'anno di duro lavoro per garantire i servizi essenziali, dalla sicurezza al diritto alla casa, dai trasporti al diritto allo studio, Genova e la Liguria hanno cominciato a scrivere una storia nuova - ha aggiunto - a guardare al futuro con speranza e ottimismo: un messaggio di tenacia e orgoglio che questa città e questa regione hanno mandato all'intero paese". Anche il personale della Regione, così come quello del Comune, alle 11.36 osserverà un minuto di silenzio in memoria delle vittime. I media ufficiali dell'Ente invece resteranno listati a lutto per tutta la giornata di domani, 14 agosto.