Giovedi, 27 giugno 2019  

Ponte Morandi, il 2 maggio il secondo incidente probatorio

Il gip accoglie la richiesta della procura, ecco i periti che dovranno pronunciarsi sulle cause
2019-04-12T19:06:51+00:00

Inizierà il 2 maggio il secondo incidente probatorio nell’ambito dell’inchiesta sul crollo del ponte Morandi a Genova, che lo scorso 14 agosto ha provocato la morte di 43 persone.

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari Angela Nutini che ha accolto la richiesta della procura. Il gip ha nominato come periti i professori Renzo Valentini, Massimo Losa e Gianpaolo Rosati.

I tre dovranno pronunciarsi sulle cause che hanno provocato il collasso del viadotto autostradale.

TELENORD