Giovedi, 19 settembre 2019  

Pallanuoto, colpo dell’Iren Quinto: preso Alex Giorgetti

L'attaccante rientra in Liguria dopo l'esperienza in Germania
2019-07-10T15:38:39+00:00

Otto campionati italiani, sette Coppa Italia, quattro Eurolega, quattro Supercoppa Len, una Lega Adriatica. Ancora: oro ai Mondiali di Shanghai nel 2011 e argento alle Olimpiadi di Londra 2012, 127 presenze con la calottina della Nazionale. E’ il profilo di Alex Giorgetti, attaccante classe 1987, che da oggi è a tutti gli effetti un giocatore dell’Iren Genova Quinto, formazione genovese iscritta al campionato di serie A1 di pallanuoto: arriva dal Waspo Hannover, per lui un’intesa sulla base di due stagioni. 

Credo che un giocatore non firmi per il Quinto se non per… arrivare quinto! – dice Giorgetti – Scherzi a parte, sono molto contento di sposare questo interessante progetto, non vedo l’ora di conoscere l’ambiente e di vedere sino a che punto possiamo arrivare strada facendo. Per me è stata anche una scelta di vita, perché si tratta di una soluzione che mi consente di avvicinarmi a casa. So già che il mio compito sarà fra le altre cose quello di trascinare il gruppo a superare i propri limiti ma soprattutto di far crescere i giovani sia dal punto umano che sportivo perché loro saranno il futuro di questa società: trovo che sia molto stimolante. Serviranno sacrifici e perseveranza per fare una bella stagione“.

“Giorgetti è il giocatore che può cambiare le sorti di una partita – è il commento del direttore sportivo biancorosso Lorenzo Marino – Talento, costanza e determinazione. Porta con sé esperienza internazionale di altissimo livello. Ha vinto tutto a livello di club con la squadra più forte al mondo che è la Pro rRcco e ha fatto grande il settebello di Campagna con un oro mondiale e un argento olimpico. Il nostro obiettivo è continuare a crescere. Il suo, quello di fare parte di questo progetto ambizioso che fa dell’Iren Genova Quinto la squadra genovese della massima serie. Faremo di tutto per mettere Alex e tutta la squadra nelle migliori condizioni possibili per esprirsi al meglio e fare un grande stagione“.

TELENORD