Sabato, 20 luglio 2019  

Le cistiti: le diverse tipologie e il loro trattamento

Diverse le cause e diverse le cure: necessario rivolgersi allo specialista
2019-07-10T18:35:17+00:00

Le cistiti sono una patologia molto fastidiosa che colpisce soprattutto le donne, almeno una volta nella vita. Ne esistono però di diversi tipi e capire quale sia il problema è fondamentale per affrontare il corretto iter terapeutico.

Le più diffuse sono le cistiti infettive acute dovute a batteri che vengono comunemente trattate con l’antibiotico. Di infettive esistono poi quelle croniche, per le quali è necessario affrontare terapie a lungo termine non a base di antibiotici. La seconda tipologia è quella delle cistiti non infettive di origine infiammatoria: queste sono dovute a una fragilità del tessuto vescicale, ma possono comparire anche dopo una cistite infettiva. In questa famiglia si colloca la cistite interstiziale, o sindrome del dolore vescicale, più difficile da curare e da diagnosticare. Infine, esistono le cosiddette cistiti / non cistiti, contraddistinte da un dolore pelvico cronico, in cui non vi è alcuna infiammazione della vescica.

Tra le terapie possibili, è consigliabile il rilassamento del pavimento pelvico, ma anche l’uso di nuove tecnologie, dell’elettroforazione, della radiofrequenza. Ne parliamo nella nostra intervista a SaluteSanità con la ginecologa Emanuela Mistrangelo.

TELENORD