Le automediche liguri si dotano di ecografi portatili

di Eva Perasso

Consegnati i primi 17: utili per diagnosticare infarti e altre patologie prima di arrivare in ospedale

Diciassette ecografi portatili sono stati consegnati oggi ai responsabili dei servizi 118 liguri da parte dell’assessorato alla Salute nel corso di una cerimonia presso l'Ospedale San Martino di Genova. Gli ecografi - 9 a Genova, 2 nel Tigullio, 2 a Savona, 2 a Spezia e 2 a Imperia - verranno usati sui mezzi di soccorso avanzato (automediche ed elicottero) per l’uso pre-ospedaliero. Entro fine anno tutte le automediche della nostra regione ne saranno dotate.

Anche nell’ambito del Sistema di Emergenza Sanitaria pre-ospedaliera l’ecografia è un importante strumento a disposizione del medico. La sua indiscutibile utilità e validità è apprezzabile in svariate situazioni fra le quali, ad esempio, la valutazione diagnostica di alcune patologie cardiache quali l’infarto, la pericardite, la dissezione dell’aorta, negli eventi traumatici ed altre situazioni pericolose per la vita.

Con questa innovazione tecnologica il Sistema di Emergenza Sanitaria ligure raggiunge un elevato standard qualitativo, garanzia di una migliore assistenza al paziente critico.