Condividi:


La liposcultura a ultrasuoni

di Eva Perasso

Meno invasiva della liposuzione, funziona anche per la cellulite

Perfetta per le adiposità localizzate, ma anche per combattere ed eliminare la cellulite: è la liposcultura a ultrasuoni, tecnica chirurgica meno invasiva della liposuzione classica, che si effettua appunto grazie all'uso degli ultrasuoni "sciogliendo" o meglio culusterizzando il grasso, che viene poi riutilizzato per altre zone, andando a riempire per esempio il seno.

La liposcultura a ultrasuoni è utile su tutto il corpo e serve anche nel caso di chi desidera solo eliminare la cellulite, pur avendo un fisico asciutto. L'intervento va fatto preferibilmente in autunno.

Ne abbiamo parlato a SaluteSanità con la dottoressa Tiziana Lazzari, dermatologo e chirurgo estetico, che ha ricordato come in tempi d'estate sia fondamentale prima di tutto prendersi cura dell'organo più esteso dell'uomo, ovvero la pelle.