Condividi:


Genova, inizio saldi senza il botto. Confesercenti: "Colpa del gran caldo"

di Redazione

I risultati sono in linea con quelli registrati l'anno scorso

I saldi a Genova si aprono senza il tanto atteso boom di vendite. I risultati sono in linea con l'anno precedente, ma nel primo giorni di sconti non è scattata la corsa all'acquisto da parte dei genovesi. Una prima giornata caratterizzata dal grande caldo che sembra aver scoraggiato molti.

"Un inizio di saldi come nelle aspettative della vigilia: vendite a macchia di leopardo, meglio nelle zone turistiche del centro, maggiore sofferenza nelle delegazioni. Il primissimo bilancio, comunque, è sostanzialmente in linea con quello dell'anno scorso".  Francesca Recine, presidente di Fismo Confesercenti Genova, commenta così il primo giorno di saldi estivi 2019. "Una giornata condizionata dal grande caldo, che ha spinto molti a preferire il mare".

"Molti commercianti - conclude Recine - hanno lamentato una quasi totale paralisi delle vendite negli ultimi dieci giorni, per cui è fisiologico attendersi un effetto saldi, se non in questo primo weekend, di certo nei prossimi giorni. Come sempre, le prime due settimane saranno quelle decisive".

Condividi: