Giovedi, 22 agosto 2019  

Genova, consigliera M5s su Facebook rievoca ‘piazzale Loreto’ per Salvini

Poi si difende: "Frase ampiamente strumentalizzata, da domani pubblico solo gattini"
2019-08-10T08:40:28+00:00

La consigliera municipale del M5S a Genova Stefania Giovinazzo con un post su Facebook ha rievocato ‘piazzale Loreto‘ per il vicepremier Matteo Salvini dopo l’apertura della crisi di Governo, modificando poi quanto scritto.

“Attento caro ‘Ruspa’, la storia ci insegna che passare dall’avere le piazze gremite di persone che applaudono a finire a testa in giù, è un attimo”, sosteneva il post. A rivelarlo sono i leghisti genovesi che chiedono le dimissioni di Giovinazzo. “Bene la modifica del post, ma ora si dimetta”.

La consigliera si è poi difesa con un lungo post in cui ammette di aver fatto “una riflessione storica, molto forte, lo ammetto, nel quale davo per scontato che si capisse che, tu oggi puoi avere il consenso anche al mille per mille ma se tradisci il popolo lo nota, se non fai le cose che prometti il popolo lo nota”.

“Purtroppo questa frase è stata ampiamente strumentalizzata e condivisa su Facebook da alcune persone, per meri fini elettorali, e non rispecchia in nulla il mio pensiero e la mia persona – ha aggiunto Giovinazzo – Mi spiace se qualcuno possa essersi sentito in qualche modo offeso per ciò che ho scritto”.

“Qual è la lezione che ho imparato? Da domani pubblicherò solo foto di gattini e coniglietti! In alto i cuori!”, conclude la consigliera M5s.

TELENORD