Sabato, 20 aprile 2019  

Genoa, Prandelli: “Partita decisa da due decisioni arbitrali: sono molto arrabbiato”

"Sull'1-0 c' era un fallo clamoroso non sanzionato. Sul rigore, espulsione assurda"
2019-04-14T18:04:44+00:00

Non era certo l’epilogo che Prandelli e il suo staff avevano previsto, quello del derby numero 118 ma il tecnico rossoblù ha ben chiare responsabilità e colpevoli. “Complimenti prima di tutto ai nostri tifosi per l’atmosfera – ha detto Prandelli – ma sono molto arrabbiato perché il Var deve controllare ma non lo ha fatto. Sul primo gol c’era un fallo colossale e non è stato sanzionato ma la squadra è stata molto bene in campo, rischiando anche qualcosa ma come volevamo. Poi il secondo episodio, secondo me clamoroso, ci può stare il rigore ma no di certo l’espulsione. Poi abbiamo cercato in tutti i modi di tornare in partita e ai miei giocatori non posso rimproverare nulla. Una partita che vorrei rigiocare sempre per le emozioni che si provano ma grande delusione. Sono molto arrabbiato perché è la terza partita che ci giochiamo in 10. L’abbiamo gestita bene perché siamo stati in gara impedendogli di giocare come sanno”.

E sulla classifica per la salvezza: “Noi non dobbiamo fare altri conti, domani si riprendono gli allenamenti e dobbiamo solo arrivare preparati per e punti. Poi possiamo anche conquistare la salvezza all’ultima giornata. Mancherà Pandev squalificato, ma sarà un’altra battaglia come tutte da qui alla fine. Nessuno ci regala nulla e dobbiamo scendere in campo con la solita determinazione”.

Adesso ci sarà da lavorare anche sulla testa dopo questo ko nel derby. “Domani dobbiamo subito voltare pagina – chiude Prandelli – Chiaro che il derby resta nella nostra memoria perché ho capito benissimo cosa significa vivere questa partita ma è un peccato perché questi due episodi hanno condizionato la partita”.

TELENORD