Sabato, 20 luglio 2019  

Ferrero ammette: “Sto lavorando per vendere la Sampdoria”

Il presidente: "Palermo? Se vincerò il bando non deluderò i tifosi"
2019-07-11T11:40:35+00:00

“Presidente venderà la Sampdoria? Ci sto lavorando”. Con queste parole Massimo Ferrero riapre senza dubbi il capitolo cessione. Il presidente blucerchiato è stato intercettato all’uscita di Villa Zito a Palermo da alcuni giornalisti e parlando della possibile acquisizione del Palermo ha ammesso la trattativa per la cessione. Dopo tante smentite, il patron blucerchiato ha confermato che la trattativa per la cessione sta proseguendo. Un tifoso ha poi chiesto a Ferrero una foto con la sciarpa del Palermo. In questo caso, però il presidente si è rivelato più cauto: “Non posso, sono il presidente della Sampdoria”.

“Sono a Palermo per creare la squadra di calcio femminile, cercheremo di farlo con Pamela Conti, che sarà vicepresidente esecutiva”. Il patron dei blucerchiati ha incontrato l’ex calciatrice della Nazionale ed ex allenatrice degli Under 16 dell’Atletico Madrid femminile, Pamela Conti, per pianificare la fondazione di una squadra di calcio che abbia il nome di Palermo.

Ferrero ha confermato inoltre che parteciperà alla gara per rifondare il Palermo: “Vedremo – ha spiegato Ferrero – chi avrà più qualità, numeri, voglia e serietà per portare questa città dove merita. Il progetto lo presenteremo al Comune e, siamo sicuri, che Orlando farà il bene della città”. “Ai tifosi – ha promesso Ferrero – dico: mi auguro vinca il bando qualcuno che sa fare calcio. Ai tifosi dico che, se vincerò il bando, non li deludo”.

TELENORD