Telenord https://telenord.it Il sito di informazione di Genova e della Liguria Sun, 24 Mar 2019 17:46:26 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.8 https://telenord.it/wp-content/uploads/2018/02/TN-FAVICON-1.png Telenord https://telenord.it 32 32 36908930 Gennaro Iavarone non ce l’ha fatta: la rabbia della sorella MelaniaIl 43enne sanremese era rimasto vittima di un incidente mentre si tuffava in piscina in un residence di Guayaquil https://telenord.it/gennaro-iavarone-non-ce-lha-fatta-la-rabbia-della-sorella-melania/ https://telenord.it/gennaro-iavarone-non-ce-lha-fatta-la-rabbia-della-sorella-melania/#respond Sun, 24 Mar 2019 17:46:26 +0000 https://telenord.it/?p=56197 Non ce l'ha fatta Gennaro Iavarone, il floricoltore sanremese che a inizio marzo era rimasto vittima di un brutto incidente mentre si stava tuffando in piscina in un residence di Guayaquil, località dell'Ecuador che si affaccia sull'Oceano Pacifico, dove si era recato per far visita al figlio. Le ferite riportate alla colonna vertebrale avevano [...]

L'articolo <h4><strong>Gennaro Iavarone non ce l’ha fatta: la rabbia della sorella Melania</strong></h4><h5>Il 43enne sanremese era rimasto vittima di un incidente mentre si tuffava in piscina in un residence di Guayaquil</h5> proviene da Telenord.

]]>

Non ce l’ha fatta Gennaro Iavarone, il floricoltore sanremese che a inizio marzo era rimasto vittima di un brutto incidente mentre si stava tuffando in piscina in un residence di Guayaquil, località dell’Ecuador che si affaccia sull’Oceano Pacifico, dove si era recato per far visita al figlio. Le ferite riportate alla colonna vertebrale avevano costretto i medici a indurre il coma farmacologico ma, nonostante diverse operazioni, la situazione non era migliorata e anzi l’uomo aveva già perso l’uso degli arti.

Proprio nella speranza di poter salvare la vita di Gennaro, molto conosciuto ed amato a Sanremo, era anche stata organizzata una raccolta fondi per sostenere le spese per il ritorno e per proseguire le cure in Italia ma non è bastato. Al caso di Gennaro Iavarone si erano interessati anche alcuni politici sanremesi, che avevano tentato di aiutare ad accelerare il suo rientro.

Adesso però la sorella Melania lancia accuse ben precise attraverso Facebook: “E’ stato ucciso dalla girandola burocratica tra autorità diplomatica in Ecuador e la Farnesina. L’autorizzazione ad avere un volo di Stato era arrivata il 22 marzo”. Proprio alla luce di queste dichiarazioni, i familiari potrebbero chiedere un’autopsia per capire con esattezza le cause della morte.

Anche il deputato di Forza Italia Giorgio Mulè esprime il proprio dolore: “La notizia della morte di Gennaro Iavarone mi addolora e mi lascia sgomento – dice – Dall’11 marzo scorso sono stato in costante contatto con la sorella Melania che lo assisteva con la famiglia in Ecuador: ho vissuto il senso di impotenza e di frustrazione per tentare di accelerare il rientro di Gennaro in Italia. Ho personalmente investito della vicenda il ministero degli Esteri e la Presidenza del Consiglio, ho pressato gli uffici affinché la pratica fosse evasa celermente. Venerdì scorso mi avevano assicurato che il giro delle firme era completo e che era stato autorizzato il volo di Stato per il rientro di Gennaro. Capisco la rabbia e il dolore dei familiari”.

L'articolo <h4><strong>Gennaro Iavarone non ce l’ha fatta: la rabbia della sorella Melania</strong></h4><h5>Il 43enne sanremese era rimasto vittima di un incidente mentre si tuffava in piscina in un residence di Guayaquil</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/gennaro-iavarone-non-ce-lha-fatta-la-rabbia-della-sorella-melania/feed/ 0 56197
Portofino e Cinque Terre, tre incidenti lungo i sentieriPaura per una donna di 49 anni che aveva perso conoscenza https://telenord.it/portofino-e-cinque-terre-tre-incidenti-lungo-i-sentieri/ https://telenord.it/portofino-e-cinque-terre-tre-incidenti-lungo-i-sentieri/#respond Sun, 24 Mar 2019 17:43:21 +0000 https://telenord.it/?p=56205 E' inciampata sul sentiero tra Monterosso e Levanto, alle Cinque Terre, sbattendo la testa e perdendo conoscenza. Momenti di paura per una donna di 49 anni, una turista emiliana, che è stata soccorsa nel primo pomeriggio dai vigili del fuoco di Brugnato e dal soccorso alpino e speleologico. La zona, località Case Lovara, è [...]

L'articolo <h4><strong>Portofino e Cinque Terre, tre incidenti lungo i sentieri</strong></h4><h5>Paura per una donna di 49 anni che aveva perso conoscenza</h5> proviene da Telenord.

]]>

E’ inciampata sul sentiero tra Monterosso e Levanto, alle Cinque Terre, sbattendo la testa e perdendo conoscenza. Momenti di paura per una donna di 49 anni, una turista emiliana, che è stata soccorsa nel primo pomeriggio dai vigili del fuoco di Brugnato e dal soccorso alpino e speleologico. La zona, località Case Lovara, è molto lontana dalla strada principale e non ha copertura telefonica: per chiamare i soccorsi una guida ha utilizzato la radio. La donna, che ha battuto la mandibola e ha presto ripreso conoscenza, è stata portata con la barella lungo il sentiero sino a Monterosso dove è stata soccorsa dal 118.

Nella tarda mattinata soccorso alpino e vigili del fuoco della Spezia sono intervenuti su un altro sentiero delle Cinque Terre, tra Campiglia e Monasteroli, per una turista piacentina di 62 anni che si è infortunata a una caviglia: è stata portata con la barella sino all’abitato di Campiglia dove c’era l’ambulanza ad attenderla. Infortunio anche per un 28enne caduto su un sentiero del monte di Portofino, in zona Batterie, procurandosi la distorsione di un ginocchio: anche lui è stato portato dal soccorso alpino in barella portantina all’ambulanza a San Rocco di Camogli.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Portofino e Cinque Terre, tre incidenti lungo i sentieri</strong></h4><h5>Paura per una donna di 49 anni che aveva perso conoscenza</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/portofino-e-cinque-terre-tre-incidenti-lungo-i-sentieri/feed/ 0 56205
Spiagge pulite a Santa Margherita con “A pesca d’immondizia”Al lavoro circa 60 volontarie fra cui anche il sindaco Paolo Donadoni e due subacquei https://telenord.it/spiagge-pulite-a-santa-margherita-con-a-pesca-dimmondizia/ https://telenord.it/spiagge-pulite-a-santa-margherita-con-a-pesca-dimmondizia/#respond Sun, 24 Mar 2019 17:41:13 +0000 https://telenord.it/?p=56203 Giornata di pulizia delle spiagge e dei fondali di Santa Margherita, per la quarta edizione di "A pesca d'immondizia", l'evento organizzato dall'associazione Lady Martina Sportfishing che ha raccolto sul litorale della cittadina rivierasca circa 60 persone, fra pescatori e non, con anche il sindaco Paolo Donadoni a dare una mano. "Dopo la mareggiata tra [...]

L'articolo <h4><strong>Spiagge pulite a Santa Margherita con “A pesca d’immondizia”</strong></h4><h5>Al lavoro circa 60 volontarie fra cui anche il sindaco Paolo Donadoni e due subacquei</h5> proviene da Telenord.

]]>

Giornata di pulizia delle spiagge e dei fondali di Santa Margherita, per la quarta edizione di “A pesca d’immondizia”, l’evento organizzato dall’associazione Lady Martina Sportfishing che ha raccolto sul litorale della cittadina rivierasca circa 60 persone, fra pescatori e non, con anche il sindaco Paolo Donadoni a dare una mano.

“Dopo la mareggiata tra gli scogli e sulle spiagge si è depositato tantissimo materiale soprattutto legno e polistirolo – ha spiegato Fabio Storelli, presidente dell’associazione – Ed è quello che è stato raccolto in gran parte. Abbiamo tolto da spiagge e scogliere tanto materiale da far fare al camioncino su cui caricavamo i rifiuti una decina di viaggi”.

La pulizia ha interessato tutto il fronte mare cittadino e anche i fondali grazie all’aiuto di due subacquei. Al termine dell’iniziativa riconoscimenti per tutti i partecipanti e un premio speciale all’Amministrazione comunale di Santa Margherita e alla Capitaneria, per il lavoro svolto durante e dopo la mareggiata del 29 ottobre scorso.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Spiagge pulite a Santa Margherita con “A pesca d’immondizia”</strong></h4><h5>Al lavoro circa 60 volontarie fra cui anche il sindaco Paolo Donadoni e due subacquei</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/spiagge-pulite-a-santa-margherita-con-a-pesca-dimmondizia/feed/ 0 56203
Sampdoria, Ferrero: “Presidente della Roma? Se Pallotta va in pensione, io sono pronto”Il numero uno blucerchiato, ospite di Mara Venier a Domenica In: "Ti aspettiamo a Genova" https://telenord.it/sampdoria-ferrero-presidente-della-roma-se-pallotta-va-in-pensione-io-sono-pronto/ https://telenord.it/sampdoria-ferrero-presidente-della-roma-se-pallotta-va-in-pensione-io-sono-pronto/#respond Sun, 24 Mar 2019 17:17:30 +0000 https://telenord.it/?p=56200 E' entrato in studio sulle note di "Vado al massimo" di Vasco Rossi, con una maglietta della Sampdoria sotto braccio, il presidente Massimo Ferrero, ospite di Mara Venier a Domenica In. "Siamo una piccola società, non possiamo pagarti - ha esordito il Viperetta - ma con questa maglietta ti nominiamo ufficialmente Presidente Onoraria della Sampdoria. Mi [...]

L'articolo <h4><strong>Sampdoria, Ferrero: “Presidente della Roma? Se Pallotta va in pensione, io sono pronto”</strong></h4><h5>Il numero uno blucerchiato, ospite di Mara Venier a Domenica In: "Ti aspettiamo a Genova"</h5> proviene da Telenord.

]]>

E’ entrato in studio sulle note di “Vado al massimo” di Vasco Rossi, con una maglietta della Sampdoria sotto braccio, il presidente Massimo Ferrero, ospite di Mara Venier a Domenica In. “Siamo una piccola società, non possiamo pagarti – ha esordito il Viperetta – ma con questa maglietta ti nominiamo ufficialmente Presidente Onoraria della Sampdoria. Mi farebbe molto piacere se venissi ad assistere ad una partita da noi, indossando questa maglietta. Genova ha bisogno di tanto affetto ora, e per noi sarebbe veramente un onore averti con noi” ha aggiunto riferendosi alla tragedia del Ponte Morandi. “Verrò molto volentieri – la risposta della Venier – e lo farò per te ma anche per tutti i genovesi”.

“Ma so che ti piacerebbe anche diventare presidente della Roma?” ha provato a stuzzicarlo Mara Venier. “Ognuno ha un sogno nel cassetto – ha risposto Ferrero – Son romano, romanista, son nato a Testaccio, più de così nun se po’. Quando il signor Pallotta deciderà di andare in pensione, io so’ pronto. Così damo a ‘sti lupacchiotti la Roma che se meritano”.

Poi la chiacchierata si è spostata dal calcio al cinema, l’altra grande passione del presidente Ferrero. “Da quando ero piccolo – ha detto Ferrero – avevo 6 o 7 anni e a Testaccio ci abitava Giuliano Gemma, che nasceva come stuntman. Io mi aggregavo a lui e al suo gruppo per guadagnarmi la pagnotta. Rimanevo sempre fuori però. Io avevo fame, son figlio di un tramviere e lì magnavo almeno un cestino. Allora c’era la ‘marca’: ti dovevi presentare dal costumista che ti dava un vestito per fare la comparsa e prendevi anche 100 lire, ma io la comparsa non la volevo fare. Io volevo fare l’attore. Andavo solo lì per mangiare e per guadagnare 100 lire”.

Mara Venier e Massimo Ferrero, poi, si sono dati appuntamento a domenica prossima, per proseguire l’intervista, visto che i titoli di coda stavano già iniziando a scorrere. Fra sette giorni, quindi, sarà ancora Viperetta-show.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Sampdoria, Ferrero: “Presidente della Roma? Se Pallotta va in pensione, io sono pronto”</strong></h4><h5>Il numero uno blucerchiato, ospite di Mara Venier a Domenica In: "Ti aspettiamo a Genova"</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/sampdoria-ferrero-presidente-della-roma-se-pallotta-va-in-pensione-io-sono-pronto/feed/ 0 56200
Quagliarella in Nazionale: “Serata perfetta: è stato come un secondo debutto”"Grazie al pubblico friulano che quando torno mi fa sempre sentire a casa" https://telenord.it/quagliarella-in-nazionale-serata-perfetta-e-stato-come-un-secondo-debutto/ https://telenord.it/quagliarella-in-nazionale-serata-perfetta-e-stato-come-un-secondo-debutto/#respond Sun, 24 Mar 2019 15:54:06 +0000 https://telenord.it/?p=56188 Sa di aver messo la pulce nell'orecchio del ct Mancini, Fabio Quagliarella. I suoi gol in campionato gli erano valsi la convocazione ma adesso la prestazione messa in campo nel finale di gara contro la Finlandia, con il gol sfiorato ben due volte, potrebbe rilanciare le sue quotazioni per una maglia da titolare martedì [...]

L'articolo <h4><strong>Quagliarella in Nazionale: “Serata perfetta: è stato come un secondo debutto”</strong></h4><h5>"Grazie al pubblico friulano che quando torno mi fa sempre sentire a casa"</h5> proviene da Telenord.

]]>

Sa di aver messo la pulce nell’orecchio del ct Mancini, Fabio Quagliarella. I suoi gol in campionato gli erano valsi la convocazione ma adesso la prestazione messa in campo nel finale di gara contro la Finlandia, con il gol sfiorato ben due volte, potrebbe rilanciare le sue quotazioni per una maglia da titolare martedì contro il Liechtenstein.

“E’ stato come un secondo esordio – ha commentato a fine gara il capitano blucerchiato – Serata stupenda, molto emozionante. Ringrazio il pubblico friulano perché quando vengo qui mi fanno sempre sentire a casa. Già prima dell’ingresso in campo mi chiamavano e mi osannavano, poi dopo l’ingresso in campo c’è stato un boato, quindi per me serata stupenda. Poi il risultato di 2-0, quindi direi serata perfetta”.

Una serata perfetta che anche il capitano della Samp ha celebrato con un post sul suo profilo Instagram: “Emozione indescrivibile – ha scritto – GRAZIE”.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Quagliarella in Nazionale: “Serata perfetta: è stato come un secondo debutto”</strong></h4><h5>"Grazie al pubblico friulano che quando torno mi fa sempre sentire a casa"</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/quagliarella-in-nazionale-serata-perfetta-e-stato-come-un-secondo-debutto/feed/ 0 56188
Nazionale, la battuta di Mancini: “Kean come Balotelli? Ma li trovo tutti io?”"Immobile deve solo stare tranquillo: il gol non arriva se lo cerchi con troppa ansia" https://telenord.it/nazionale-la-battuta-di-mancini-kean-come-balotelli-ma-li-trovo-tutti-io/ https://telenord.it/nazionale-la-battuta-di-mancini-kean-come-balotelli-ma-li-trovo-tutti-io/#respond Sun, 24 Mar 2019 15:49:03 +0000 https://telenord.it/?p=56191 Serata sul velluto per Roberto Mancini e la sua "Italia dei giovani". Dopo il 2-0 alla Finlandia solo complimenti e volti sorridenti. E in sala stampa arriva il parallelismo fra Balotelli e Kean: "Li trovo tutti io - dice ridendosela Mancini - Se possono giocare insieme? Sì, Kean è ancora giovane ma ha qualità [...]

L'articolo <h4><strong>Nazionale, la battuta di Mancini: “Kean come Balotelli? Ma li trovo tutti io?”</strong></h4><h5>"Immobile deve solo stare tranquillo: il gol non arriva se lo cerchi con troppa ansia"</h5> proviene da Telenord.

]]>

Serata sul velluto per Roberto Mancini e la sua “Italia dei giovani”. Dopo il 2-0 alla Finlandia solo complimenti e volti sorridenti. E in sala stampa arriva il parallelismo fra Balotelli e Kean: “Li trovo tutti io – dice ridendosela Mancini – Se possono giocare insieme? Sì, Kean è ancora giovane ma ha qualità enormi. Fisicamente è devastante per l’età che ha. Deve crescere perché è giovane e, quando un ragazzo è giovane, bisogna avere pazienza perché può fare degli errori”.

E sulla prestazione di Immobile: “Non ce ne sono critiche – commenta il ct – Lui deve essere tranquillo e sereno perché quando un attaccante vuole il gol e lo cerca con ansia, magari è proprio il momento che non arriva. Lui deve stare tranquillo. Ha preso la palla quasi vicino alla difesa, è partito in contropiede per poi giocare palla dentro per Kean, quindi ha chiuso la partita. Deve solo stare tranquillo. Gli attaccanti sono così: delle volte si fanno tanti gol, a volte quando lo cerchi, invece non lo trovi”.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Nazionale, la battuta di Mancini: “Kean come Balotelli? Ma li trovo tutti io?”</strong></h4><h5>"Immobile deve solo stare tranquillo: il gol non arriva se lo cerchi con troppa ansia"</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/nazionale-la-battuta-di-mancini-kean-come-balotelli-ma-li-trovo-tutti-io/feed/ 0 56191
Portofino festeggerà la riapertura della strada con Mahmood e “Il Volo”Concerto-evento sabato 6 aprile: sul palco anche Mario Biondi, Noemi e Anna Tatangelo https://telenord.it/portofino-festeggera-la-riapertura-della-strada-con-mahmood-e-il-volo/ https://telenord.it/portofino-festeggera-la-riapertura-della-strada-con-mahmood-e-il-volo/#respond Sun, 24 Mar 2019 14:59:07 +0000 https://telenord.it/?p=56185 Un concerto evento per celebrare la riapertura della strada provinciale 227 che collega Santa Margherita Ligure a Portofino. La strada era stata distrutta da una mareggiata il 29 ottobre scorso e aveva isolato il borgo, raggiungibile solo via mare e a piedi con una passerella. La cerimonia di riapertura avverrà il 6 aprile dopo [...]

L'articolo <h4><strong>Portofino festeggerà la riapertura della strada con Mahmood e “Il Volo”</strong></h4><h5>Concerto-evento sabato 6 aprile: sul palco anche Mario Biondi, Noemi e Anna Tatangelo</h5> proviene da Telenord.

]]>

Un concerto evento per celebrare la riapertura della strada provinciale 227 che collega Santa Margherita Ligure a Portofino. La strada era stata distrutta da una mareggiata il 29 ottobre scorso e aveva isolato il borgo, raggiungibile solo via mare e a piedi con una passerella. La cerimonia di riapertura avverrà il 6 aprile dopo nemmeno 160 giorni di lavori. Per l’occasione Portofino sarà animato dalle voci del vincitore dell’ultimo Sanremo, Mahmood, da quelle de ‘Il Volo’, Mario Biondi, Noemi, Anna Tatangelo ed Elodie. Ad annunciarlo è il sindaco Matteo Viacava. “Siamo tornati più belli di prima e  nel pomeriggio di sabato 6 aprile, durante la Grande Festa di Primavera organizzata con Regione e Città Metropolitana celebreremo con un concerto evento la riapertura della strada a tempo record. Sarà il nostro giorno, lo dico con emozione”. L’apertura ai mezzi privati avverrà domenica 7 alle 7. “E tutto sarà come prima”, dice il sindaco.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Portofino festeggerà la riapertura della strada con Mahmood e “Il Volo”</strong></h4><h5>Concerto-evento sabato 6 aprile: sul palco anche Mario Biondi, Noemi e Anna Tatangelo</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/portofino-festeggera-la-riapertura-della-strada-con-mahmood-e-il-volo/feed/ 0 56185
Traffico, weekend difficile a Ponente: chiuse Corso Perrone e la rampa autostradale dalla Guido RossaEntrambe le operazioni dovrebbero concludersi martedì 26 marzo https://telenord.it/traffico-weekend-difficile-a-ponente-chiuse-corso-perrone-e-la-rampa-autostradale-dalla-guido-rossa/ https://telenord.it/traffico-weekend-difficile-a-ponente-chiuse-corso-perrone-e-la-rampa-autostradale-dalla-guido-rossa/#respond Sun, 24 Mar 2019 13:05:54 +0000 https://telenord.it/?p=56165 Un weekend difficile per il traffico cittadino soprattutto a Ponente dove vanno avanti i lavori per la demolizione di Ponte Morandi da un lato e per la realizzazione della rampa di accesso autostradale dalla Guido Rossa dall'altro. Dalle 7.15 di stamani, infatti, Corso Perrone è chiuso al traffico nel tratto compreso fra via Perini [...]

L'articolo <h4><strong>Traffico, weekend difficile a Ponente: chiuse Corso Perrone e la rampa autostradale dalla Guido Rossa</strong></h4><h5>Entrambe le operazioni dovrebbero concludersi martedì 26 marzo</h5> proviene da Telenord.

]]>

Un weekend difficile per il traffico cittadino soprattutto a Ponente dove vanno avanti i lavori per la demolizione di Ponte Morandi da un lato e per la realizzazione della rampa di accesso autostradale dalla Guido Rossa dall’altro.

Dalle 7.15 di stamani, infatti, Corso Perrone è chiuso al traffico nel tratto compreso fra via Perini e via Borzoli a causa dei lavori di taglio e calata a terra della quinta trave sul lato di ponente del viadotto. La Protezione Civile ha già fatto sapere che, a causa del forte vento, l’operazione di discesa dell’impalcato avverrà solo martedì 26 marzo ma che la strada resta chiusa per le attività preparatorie, con il taglio vero e proprio che avverrà invece domani, lunedì 24 marzo. Un giorno di ritardo rispetto a quello che era stato comunicato all’inizio.

Una situazione resa ancor più complicata dal fatto che, anche oggi, è prevista la chiusura totale della rampa che, dalla Guido Rossa, porta al casello autostradale di Cornigliano. Interdetta da venerdì notte, la rampa non sarà percorribile fino alle 9.30 di martedì quando si prevede di completare anche quest’ultima tranche di lavori, consegnando l’opera finita con ben due mesi di anticipo sulla tabella di marcia iniziale.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Traffico, weekend difficile a Ponente: chiuse Corso Perrone e la rampa autostradale dalla Guido Rossa</strong></h4><h5>Entrambe le operazioni dovrebbero concludersi martedì 26 marzo</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/traffico-weekend-difficile-a-ponente-chiuse-corso-perrone-e-la-rampa-autostradale-dalla-guido-rossa/feed/ 0 56165
Pallanuoto A1, il derby va all’Iren Quinto e il Bogliasco sprofondaSavona ok contro il Catania, Recco a valanga sulla Florentia https://telenord.it/pallanuoto-a1-il-derby-va-alliren-quinto-e-il-bogliasco-sprofonda/ https://telenord.it/pallanuoto-a1-il-derby-va-alliren-quinto-e-il-bogliasco-sprofonda/#respond Sun, 24 Mar 2019 11:49:53 +0000 https://telenord.it/?p=56177 Si tinge di biancorosso il derby genovese della 22^ giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto. Alle Piscine di Albaro l'Iren Genova Quinto, davanti a più di settecento spettatori, batte 8-6 il Bogliasco. Successi per le altre due liguri, Rari Nantes Savona e Pro Recco. DERBY AL QUINTO Finisce 8-6 ad Albaro, al [...]

L'articolo <h4><strong>Pallanuoto A1, il derby va all’Iren Quinto e il Bogliasco sprofonda</strong></h4><h5>Savona ok contro il Catania, Recco a valanga sulla Florentia</h5> proviene da Telenord.

]]>

Si tinge di biancorosso il derby genovese della 22^ giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto. Alle Piscine di Albaro l’Iren Genova Quinto, davanti a più di settecento spettatori, batte 8-6 il Bogliasco. Successi per le altre due liguri, Rari Nantes Savona e Pro Recco.

DERBY AL QUINTO Finisce 8-6 ad Albaro, al termine di una gara tirata e sempre in bilico. Vince l’Iren Quinto, che conquista tre punti importanti per restare fuori dalla zona play out, sprofonda invece il Bogliasco che rimane ultimo in classifica con sei punti di ritardo sul Catania. “Era la partita che mi aspettavo, fra due squadre che si conoscono bene e si allenano spesso insieme – commenta il tecnico biancorosso Gabriele Luccianti – Il Bogliasco non merita la classifica che ha e lo ha dimostrato anche questa sera: ha giocatori di esperienza, tanta qualità, giovani importanti. Superarli è stato difficilissimo. Nel finale non abbiamo perso lucidità e siamo riusciti a portare a casa una vittoria importantissima. Detto questo, i nostri 28 punti in classifica sono un bel bottino, ma non so se basteranno, dipende sempre da quello che fanno le squadre dietro che non mollano. Mancano quattro partite, di cui tre giocabili perché una sarà contro la Pro Recco: nelle altre tre dovremo cercare di fare punti, non soltanto per la classifica ma anche per noi”. Decisamente difficile la situazione in casa Bogliasco. “Peccato – commenta amaro coach Daniele Magalotti – Ci abbiamo provato fino alla fine ma ancora una volta non siamo stati premiati. Come troppe volte c’è successo siamo mancati nei momenti decisivi della gara quando era doveroso usare la testa. Purtroppo sono errori che continuiamo a ripetere, dettati dalla troppa voglia di far bene che i miei ragazzi mettono in vasca. Evidentemente l’amore per i colori che si difendono a volte può essere controproducente. La retrocessione adesso è dietro l’angolo ma noi non molleremo, continuando ad impegnarci al massimo delle nostre possibilità fino all’ultimo. Desidero fare i miei personali complimenti ai due arbitri, Petronilli e Savarese, che hanno saputo gestire molto bene una partita per nulla facile. Bravi. Purtroppo non capita sempre di avere una direzione di gara come quella di oggi”.

SAVONA OK Vittoria importante per la Rari Nantes Savona, che alla Zanelli batte il Catania 8-6, conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza. Partita anche in questo caso tesa e combattuta, ma i liguri hanno sempre controllato il gioco e il risultato. “E’ una vittoria molto importante in chiave salvezza. E’ stata una grande partita dei ragazzi. Deve ancora crescere Giovanni Bianco”, commenta il vicepresidente biancorosso Giuseppe Gervasio.

RECCO TRAVOLGENTE Vittoria in scioltezza per la Pro Recco: nella vasca della Florentia vince 18-9 la squadra di Rudic che continua la sua corsa in vetta alla classifica a braccetto con il Brescia. Due tempi a testa per Tempesti – in porta nei primi sedici minuti – e Bijac; quattro gol per Velotto, il miglior marcatore della squadra di Rudic. La Pro Recco scenderà in vasca mercoledì: a Bucarest turno di Champions League contro la Steaua.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Pallanuoto A1, il derby va all’Iren Quinto e il Bogliasco sprofonda</strong></h4><h5>Savona ok contro il Catania, Recco a valanga sulla Florentia</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/pallanuoto-a1-il-derby-va-alliren-quinto-e-il-bogliasco-sprofonda/feed/ 0 56177
Genoa, Veloso: “Le critiche? Mi hanno solo dato la carica”"Se lo hanno fatto con CR7 che è il migliore, figuriamoci con me" https://telenord.it/genoa-veloso-le-critiche-mi-hanno-solo-dato-la-carica/ https://telenord.it/genoa-veloso-le-critiche-mi-hanno-solo-dato-la-carica/#respond Sun, 24 Mar 2019 11:38:08 +0000 https://telenord.it/?p=56178 "Solo i deboli scapperebbero di fronte alle difficoltà. Io invece mi esalto". Così Miguel Veloso alla Gazzetta dello Sport dalle cui colonne il centrocampista del Genoa parla non solo dei suoi obiettivi con la maglia del Genoa ma anche della contestazione che l'ha visto suo malgrado protagonista qualche tempo fa. Attaccato spesso più sul [...]

L'articolo <h4><strong>Genoa, Veloso: “Le critiche? Mi hanno solo dato la carica”</strong></h4><h5>"Se lo hanno fatto con CR7 che è il migliore, figuriamoci con me"</h5> proviene da Telenord.

]]>
“Solo i deboli scapperebbero di fronte alle difficoltà. Io invece mi esalto”. Così Miguel Veloso alla Gazzetta dello Sport dalle cui colonne il centrocampista del Genoa parla non solo dei suoi obiettivi con la maglia del Genoa ma anche della contestazione che l’ha visto suo malgrado protagonista qualche tempo fa.
Attaccato spesso più sul piano personale che su quello professionale, per il solo fatto di essere il genero del presidente Preziosi, Veloso risponde citando un episodio che aveva visto al centro niente meno che Cristiano Ronaldo: “C’è stato un momento in cui in Portogallo qualche anno fa era stato criticato per un differente rendimento fra il Real Madrid e la Nazionale. Capite, parliamo del numero uno al mondo… Se l’hanno fatto con lui, figurarsi con chi come me non è il migliore”. Perché di fronte alle critiche, non si scappa mai. “Io andare via dal Genoa? Non è il mio caso, semmai sono ancora più motivato”.
Il centrocampista rossoblù ha parlato poi della corsa salvezza del Grifone: “Vogliamo conquistare in fretta la certezza matematica – ha detto – In questo senso la trasferta di Udine rappresenterà per noi uno snodo-chiave della stagione. Peccato solo non aver saputo sfruttare a dovere il doppio impegno contro Chievo e Frosinone. Se avessimo vinto quelle due partite, oggi guarderemmo al futuro con più tranquillità”.

TELENORD

L'articolo <h4><strong>Genoa, Veloso: “Le critiche? Mi hanno solo dato la carica”</strong></h4><h5>"Se lo hanno fatto con CR7 che è il migliore, figuriamoci con me"</h5> proviene da Telenord.

]]>
https://telenord.it/genoa-veloso-le-critiche-mi-hanno-solo-dato-la-carica/feed/ 0 56178