Domenica, 27 maggio 2018 ore 11:50

“È necessario che il Governo istituisca un fondo mirato a sostegno delle vittime dell’amianto”

Lo dichiara Antonio Apa Segretario Generale Uilm Genova
2018-05-15T16:17:58+00:00

“In questa vacatio “della funzione politica” si avverte la mancanza di coerenti scelte dell’azione industriale. Quando vengono a mancare investimenti pubblici e privati a sostegno della manifattura e infrastrutture materiali e immateriali, occorre un valido sostegno economico a favore di grandi, medie e piccole imprese, mai come in questo momento. In particolare, penso alla vicenda relativa alle vittime dell’amianto, che la legislazione vigente impone con risarcimento alle aziende che hanno ereditato il rapporto di lavoro di altre società, pur in presenza del fatto che le stesse aziende versino i contributi all’Inail. Bene, in questo contesto, è necessario che il legislatore colmi il divario esistente tra le vittime risarcite. In fattispecie penso a vicende che hanno coinvolto aziende quali Fincantieri, Ansaldo, Leonardo, Olivetti etc e allo stesso tempo mi preme evidenziare gli innumerevoli casi di imprese che chiudono e pur in presenza di accertamenti dell’amianto e di cause vinte gli eredi non vengono assolutamente risarciti. In questo modo si creano disparità tra lavoratori che vengono tutelati e chi no, per questo è necessario, così come è presente in altri paesi, che l’Esecutivo vari un provvedimento organico a sostegno delle vittime dell’amianto per mettere fine a queste ingiuste disparità”. Lo ha dichiarato Antonio Apa, segretario generale Uilm Genova. 

TORNA A TRANSPORT


Costa Crociere cresce ancora

Nuove navi in costruzione per una crescita di passeggeri del 43%

Costa Crociere prosegue il programma di rinnovamento e crescita della sua flotta battente bandiera italiana. Nello stabilimento Fincantieri di Marghera è iniziata la costruzione di una nuova nave da 135.500 tonnellate di stazza e 2.116 cabine, la cui consegna è prevista nel 2020. Come la sua gemella Costa Venezia, sarà [...]

Il Governo del prof. Conte, stop alle grandi opere?

Nel contratto M5S-Lega, a sorpresa, si spinge su porti e intermodalità ferroviaria

Trenta punti, scritti uno dopo l’altro in ordine alfabetico, dall’Acqua Pubblica all’Università: è il contenuto del Contratto per il Governo del Cambiamento. Movimento 5 Stelle e Lega, che lo hanno scritto e firmato, lo hanno chiamato così, in segno di discontinuità con i governi del passato. Dentro c’è un [...]

Marcucci appoggia Boccia: “Argomenti condivisi”

Il presidente di Confetra sottoscrive molti punti di Confindustria

“Molti degli argomenti e delle riflessioni presentate oggi dal Presidente Boccia, sono anche nostri”. Così il Presidente di Confetra, Nereo Marcucci, a margine dell’Assemblea di Confindustria tenutasi oggi presso l’Auditorium Parco della Musica a Roma. “L’esigenza di alleggerire il carico amministrativo e burocratico che grava sulle nostre imprese rappresenta [...]

Porto Petroli Genova, ok i dati ambientali

Questa mattina a Multedo la presentazione di fronte ai comitati di quartiere

Il Porto Petroli di Genova ha presentato il suo rapporto di sostenibilità ambientale: si tratta di un tema ovviamente delicato per un'attività di questo genere, e molto sentito dagli abitanti della zona. Alla presentazione, infatti, hanno partecipato diversi comitati del quartiere di Multedo che a vario titolo hanno esposto [...]