Venerdi, 20 settembre 2019  

Commissari Ue, Gentiloni va agli Affari Economici

L'ex premier: "Il mio impegno per la crescita"
2019-09-10T15:37:10+00:00

La presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen ha svelato  in conferenza stampa a mezzogiorno le attribuzioni dei portafogli dei commissari dell’Ue.

Paolo Gentiloni è stato designato commissario agli Affari economici dell’Ue. E’ la prima volta che un italiano ottiene la responsabilità del pacchetto EcFin. L’indicazione dovrà ora essere validata dal Parlamento europeo, che nelle prossime settimane avvierà le audizioni di tutti i commissari nominati dalla leader tedesca. “Ringrazio la presidente Ursula Von der Leyen per l’incarico che mi ha assegnato nella nuova commissione. Mi impegnerò innanzitutto per contribuire al rilancio della crescita e alla sua sostenibilità sociale e ambientale”: ha detto Gentiloni, considerando il suo ruolo “di grande rilievo in un momento cruciale per il futuro dell’economia europea”. “Cercherò di onorare l’Italia, il governo che mi ha proposto, lavorando nell’interesse si tutti i cittadini europei”, aggiunge il neo commissario.

Una scelta che ha immediatamente creato un dibattito nel mondo politico: “Gentiloni ha svenduto il nostro mare, la fossa dei gamberoni, ai francesi. Oggi va all’incasso con la nomina a commissario Ue decisa in casa di Macron e Merkel. Non saremo mai dalla parte di un governo che ci vuole schiavi di Berlino, Strasburgo o Parigi”. Lo scrive il deputato e responsabile delle Infrastrutture della Lega Edoardo Rixi su fb ricordando il caso dello scontro sui confini marittimi tra Italia e Francia. Secca la replica del deputato Pd Andrea Orlando che via twitter chiede a Rixi “Quanti gamberoni vale un commissario europeo?”.

TELENORD