Domenica, 16 giugno 2019  

Caso di Tbc a Savona, migliora la ragazza ricoverata al San Paolo

Proseguono i controlli per gli studenti e i famigliari entrati in contatto con la 14enne
2019-04-10T13:08:31+00:00

Il quadro clinico della ragazzina di 14 anni che ha contratto la Tbc a Savona e che ieri è stata ricoverata nel reparto malattie infettive dell’ospedale San Paolo di Savona “è in miglioramento”. Lo rende noto l’Asl 2. La ragazza “continua lo schema terapeutico specifico somministrato dai medici del reparto, con un miglioramento generale delle condizioni”.

Intanto, secondo quanto riportato dal bollettino dell’Asl 2 “sono continuate anche oggi le indagini previste dal programma di sorveglianza da parte della struttura Igiene e sanità pubblica dell’Asl 2, che ha sottoposto a controllo circa una settantina di studenti dell’Istituto scolastico” dove studia la ragazza. L’attività di prevenzione così come quella di informazione, in particolare nei confronti dei genitori “si è svolta con la massima collaborazione della Dirigenza scolastica e proseguirà anche nei prossimi giorni”.