Sabato, 20 luglio 2019  

Caso di meningite per lattante di 3 mesi, è al Gaslini in rianimazione

Ricoverato al S. Paolo di Savona, è stato trasportato nell'ospedale genovese. Condizioni critiche ma stabili
2019-07-10T18:18:16+00:00

Caso di meningite a Savona, è un bimbo di soli tre mesi. Il lattante è è arrivato martedì 9 luglio in condizioni critiche al Pronto Soccorso dell’Ospedale S. Paolo di Savona, dove gli è stata riscontrata tempestivamente una sepsi meningococcica. Un’équipe della Rianimazione dell’Istituto Giannina Gaslini si è recata all’ospedale di Savona, dove ha collaborato con i colleghi alla stabilizzazione del paziente, che versava in condizioni critiche, e in seguito lo ha trasportato presso la Rianimazione del pediatrico genovese.
Ora il piccolo è ricoverato in riaminazione al Gaslini e la nota dell’ospedale racconta le sue condizioni: “Critiche ma stabili, rispetto a ieri si rileva un significativo miglioramento. La prognosi neurologica sarà meglio definita a seguito della Risonanza magnetica del cervello che sarà realizzata nelle prossime ore”.

Nel primo pomeriggio di mercoledì 10 arriva un aggiornamento da parte dell’ospedale pediatrico: “Sempre stabili le condizioni del piccolo lattante di tre mesi, da ieri pomeriggio ricoverato presso la UOSD Centro di Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica (Rianimazione) dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova. È stata eseguita la Risonanza encefalo che ha evidenziato e confermato un quadro di meningite senza ulteriori complicanze neurologiche. Il quadro clinico è quello tipico dell’infezione da meningococco, si attende definitiva conferma batteriologica”.

TELENORD