Condividi:


Carige, non si aspettano delibere da parte di Fitd

di Pietro Roth

Indiscrezioni riferiscono di una proposta in arrivo dal fondo Apollo

Non è previsto che al consiglio del Fondo interbancario di tutela dei depositi domani si arrivi a una delibera su Carige e l'attesa è che si tratti di una riunione interlocutoria. E' quanto si apprende da fonti qualificate, da cui trapela comunque che sono in corso dei contatti sull'intervento di un investitore nella banca. L'Fitd è coinvolto in Carige con lo Schema volontario che a novembre ha investito poco più di 318 milioni di euro nell'obbligazione Carige, che nel riassetto verrebbe convertita. Indiscrezioni di stampa oggi riferiscono di una sorta di proposta fatta pervenire al Fitd tramite Kpmg da un investitore di private equity, che si suppone sia il fondo Apollo. Per il Sole 24 Ore sul tavolo ci sarebbe un passaggio del bond dallo Schema all'Fitd, dotato di mezzi per quasi 1,5 miliardi. Il Messaggero parla di una proposta di ricapitalizzare Carige per 450-500 milioni (ben meno dei 720 milioni del piano Blackrock): 120-130 milioni messi da Apollo e 40 da Malacalza.

Condividi: