Condividi:


Agguato al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero

di Pietro Roth

Insultato da una cinquantina di ultrà blucerchiati nei pressi di un noto ristorante di Genova

Agguato al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. E' successo dopo le 23 nei pressi del ristorante Bruxaboschi, a Genova San Desiderio. Secondo quanto risulta al momento, Ferrero è stato insultato da una cinquantina di ultrà blucerchiati tanto da dover richiedere l’intervento delle forze dell'ordine. Tre volanti sono intervenute sul posto per evitare il peggio e permettere al presidente di lasciare il locale. Il tutto è accaduto sotto gli occhi di Carlo Osti e Di Francesco presenti a cena.

Ferrero sarebbe stato solo preso a male parole, in modo plateale, ma non ci sarebbe stato alcun contatto fisico. I tifosi si erano nascosti fuori dal ristorante in attesa dell’uscita di Ferrero. Un episodio che arriva a poche ore dalla minaccia scritta sul cancello di ‘Casa Samp’ che invitava il presidente a “guardarsi le spalle”. Una situazione che adesso diventa preoccupante.

Condividi: